Luglio 2011. “Audaci e graziose”. Chi sono? Tre ragazze attraversano l’Europa alla guida di un trattorino tosaerba. E la loro avventura viaggia sul web.

Più che un viaggio, una sfida:

Dall’1 al 30 luglio, 3 ragazze italiane, “audaci e graziose”, affronteranno un’esperienza unica: attraverseranno l’Europa a bordo di un trattorino tosaerba Alpina motorizzato Kohler.

Un inedito diario di viaggio raccontato attraverso tre linguaggi differenti: un blog, le foto e i video di tre ragazze pronte ad affrontare una sfida che si preannuncia intensa ed emozionante: 30 giorni, 30 tappe e 2.000 km percorsi ai 15 all’ora, per documentare scorci inediti di 5 grandi nazioni come Inghilterra, Francia, Germania, Austria e Italia.

Margherita, Francesca e Giulia si alterneranno alla guida del trattorino tosaerba per sei ore al giorno, mettendo alla prova il proprio spirito di avventura, applicato alla migliore meccanica del settore Lawn and Garden.

La “penna” di Margherita, le foto di Francesca e i video di Giulia documenteranno tutto in real time sul web e nel mondo social. Tre modi di raccontare creativi e diversi tra loro, accomunati dai più innovativi dispositivi mobile: iPad e iPhone alla mano, aggiorneranno quotidianamente il diario di bordo, gli album di foto e le gallery video attraverso Facebook, Twitter, Flickr e YouTube.

Il Bold & Gracious Tour partirà il 1 luglio da Oxford e terminerà il 30 luglio a Reggio Emilia. All’arrivo di ogni tappa, le ragazze saranno accolte da mini eventi di benvenuto, che festeggeranno la forza delle donne e la resistenza del trattorino tosaerba.

Perché, per affrontare il Bold & Gracious Tour, ci vogliono la grinta, la determinazione e la sensibilità femminile unita all’eccellenza dei migliori motori italiani.

 

Il trattorino


Tutto il percorso del Bold & Gracious Tour sarà affrontato a bordo di un trattorino tosaerba, modello AT8 102 HCK (TC 102/122 cm) con motore Kohler e telaio GGP Alpina. Un piccolo gioiello della meccanica Lawn and Garden diventa il mezzo per scoprire l’Europa a 15 Km all’ora.

Scheda tecnica:

  • Misure cutting deck: 102 cm
  • Trazione posteriore
  • Trasmissione idraulica
  • Pneumatici 15’’ x 18’’
  • Cruscotto con led di segnalazione
  • Frizione blade engagement elettromagnetica
  • Volume del collettore: 300 litri
  • Sterzo wheelr: TC
  • Sedile: Plus
  • Volume del serbatoio carburante: 6 litri
  • Rubber foot panel cover
  • Optional: mulching kit, trailer hitch kit, caricabatterie

Le ragazze

Le protagoniste del Bold & Gracious Tour sono 3 ragazze italiane, determinate a portare a termine il loro obiettivo: alternarsi alla guida del trattorino, documentando un’avventura straordinaria in real time sul web, attraverso un diario di bordo fatto di racconti, foto e video.

Francesca Bassi



Nasce il 4 gennaio 1989 a Reggio Emilia.

Fin da bambina legge Jules Verne e sogna di diventare una grande esploratrice. Alla passione per i viaggi, se ne aggiungono altre due: l’arte e la fotografia. In soli due anni, ha visitato quasi tutta l’Europa, oltre al Brasile e all’Australia, per toccare con mano arti e culture diverse con la macchina fotografica al collo. Da 4 anni, dopo una vacanza a Berlino e una mostra rivelatrice di Helmut Newton, collabora con alcuni fotografi e realizza progetti fotografici con gli amici. Senza dimenticare che si sta per laureare in Lettere e Filosofia presso l’Università di Parma con una tesi sulla fotografia underground.

Il suo sogno? Lavorare per una rivista di arte contemporanea e curare esposizioni. Per affinare la sua preparazione, dopo la laurea, si iscriverà alla Nuova Accademia di Belle Arti.

Margherita Tizzi



Nasce il 3 febbraio 1985 a San Sepolcro (AR)

Se le chiedete il motivo per cui è diventata giornalista, lei vi risponderebbe: l’ho sempre voluto. Fin da piccola, guardava i TG e restava affascinata dai grandi inviati di guerra italiani. I loro servizi e le loro testimonianze le hanno confermato quella che pensava fosse solo un’idea: avrebbe raccontato la verità e dato voce a chi non può farlo. La tesi di laurea su Robert Capa e i fotoreporter di guerra hanno poi consacrato la sua scelta. Viaggiando in lungo e in largo per il mondo, ha capito che viaggiare e scrivere sono le sue vere passioni. Ma il giornalismo oggi richiede anche concretezza ed elasticità. Per questo, si è rimboccata le maniche e, da 3 anni, scrive quotidianamente: prima per Toscana Oggi, poi per il Corriere di Livorno, oggi collabora con diverse testate e ha scritto un libro. Il suo motto è mettersi in gioco, provare e non temere.

Giulia Verrini



Nasce il 1 giugno 1987 a Montecchio Emilia (RE).
Per molti, crescere in una terra generosa e creativa come l’Emilia significa iniziare ad apprezzare l’arte molto presto. È quello che è successo a questa giovane videomaker, instancabile appassionata di tutto ciò che riguarda le arti visive. Gli studi artistici non hanno fatto altro che confermare un’attitudine già ampiamente sperimentata nella vita di tutti i giorni, ovvero quella di interpretare il mondo attraverso il disegno, la pittura, la fotografia. Ma, di recente, i video sono diventati per lei un mezzo di espressione tutto da scoprire. Quale migliore occasione di un viaggio in Europa per sperimentarne tutte le sfumature creative? Luoghi, persone, emozioni, ma anche imprevisti, frenesie e sorprese faranno da stimolo al suo sguardo attraverso l’obiettivo.

Il diario di viaggio

Tramite iPad e iPhone, Margherita, Francesca e Giulia aggiorneranno in real time il diario di viaggio del Bold & Gracious Tour con articoli, foto e video. Ogni dettaglio del viaggio sarà visibile sul web grazie a:

  • il website www.bg-tour.eu, che riporta le “avventure” quotidiane delle ragazze
  • una pagina Facebook, costantemente aggiornata da post durante la giornata
  • un canale YouTube dedicato, per guardare i video inseriti in tempo reale
  • una pagina Flickr, in cui poter sfogliare tutte le foto del tour
  • un sistema di geolocalizzazione, che permette di scoprire il percorso delle ragazze, seguendo il tour tappa dopo tappa.

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

2 Risposte

  1. osvaldo

    quanto inquinamento per niente, che senso ha una manifestazione del genere? dimostrare la pochezza dell’essere umano? sicuramente

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: