Da viaggiatore, sono a conoscenza dell’importanza dei soldi e dell’aspetto economico di un viaggio: per questo spesso e volentieri scrivo commenti in altri blog o siti internet, e spesso e volentieri tratto questo argomento su non solo turisti.

Una buona preparazione ed alcune ricerche possono aiutare a migliorare l’esperienza di un viaggio. La maggior parte dei viaggiatori pianifica tutto con largo anticipo, facendo ricerche per trovare il prezzo migliore su voli, hotels e perfino per i trasferimenti da e per l’aeroporto. Eppure tra questi organizzati viaggiatori ce ne sono ancora molti che lasciano i preparativi economici all’ultimo minuto.

Ecco alcuni suggerimenti per abbassare i costi di un viaggio:

Non aspettare di trovarsi all’aeroporto per cambiare valuta

Nonostante la maggior parte di noi sappia benissimo che il cambio offerto all’aeroporto e’ sconveniente, c’e’ ancora un grosso numero di viaggiatori che ricorrono a questo metodo per cambiare i propri soldi. Molto meglio organizzarsi qualche settimana prima, rivolgendosi presso la propria banca oppure facendo ricerche online: in questo modo si avra’ tempo per scegliere l’offerta piu’ conveniente.

Un’ottima alternativa e’ munirsi di una carta di credito prepagata come quella offerta dalle Poste, per esempio, oppure da paypal: sicure e comode, possono essere l’opzione migliore per molti viaggiatori. Anche in questo caso vale comunque la pena guardarsi intorno, optando per la carta piu’ conveniente ed adatta al tipo di viaggio che si intende fare.

Non cascare nello “0% commissioni”

Molti uffici di cambio offrono commissioni gratuite per accaparrarsi clienti; potrebbe sembrare un’ottima offerta ma di solito il cambio che si riceve non e’ sempre favorevole. Controllare quali prezzi offrono gli altri uffici di cambio della zona, optando ovviamente per il piu’ conveniente.

Molti ristoranti, bars, hotels, taxi, ecc all’estero accettano Euro come metodo di pagamento: la regola fondamentale e’ quella di conoscere esattamente il cambio ufficiale e calcolare se il costo di una cena in Euro e’ lo stesso che se venisse pagato nella moneta locale. Tendenzialmente pagando in Euro, si finisce con lo spendere di piu’ rispetto ad un pagamento con la moneta del posto.

Non dimenticarsi di trattare

Noi italiani siamo esperti in questo campo: trattare per ottenere il prezzo migliore. Sia che si tratti di un cambio di valuta o dell’acquisto di un prodotto, contrattare sul prezzo finale puo’ rivelare grosse sorprese e a volte puo’ far risparmiare fino al 50%.

Lo stesso vale anche quando si cambia denaro al mercato nero: contrattando sul cambio a volte si ottiene un prezzo migliore d’acquisto. Bisogna stare molto attenti quando si cambia denaro in questo modo; a riguardo consiglio la lettura di questo articolo che tratta proprio questo argomento.

Avete altri consigli da dare? Lasciateli nello spazio per i commenti qui sotto.

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: