Zurigo è cara, carissima.

Ma vale la pena visitarla perché, nel suo piccolo, è veramente deliziosa.

Trovare un alberghetto a buon prezzo in questa città può risultare un’impresa veramente titanica. E’ qui che, girovagando tra siti di prenotazioni alberghiere e con l’incubo di non trovare nemmeno la peggio bettola a prezzi accettabili, ci è venuta in aiuto la catena alberghiera easyHotel.

Ebbene sì, ero rimasta una delle poche ignare a riguardo, ma la compagnia aerea easyJet possiede anche degli alberghetti sparsi nelle più grandi capitali europee, tra cui Zurigo.

I prezzi, come i voli del resto, sono veramente bassi; ovviamente dipendono molto dal periodo, dal numero di notti e da quanto tempo prima viene effettuata la prenotazione, ma rimane decisamente l’opportunità più economica in questa città.

L’easyHotel Zurich dista 5 minuti a piedi dalla stazione centrale e dalla Bahnhofstrasse, la via dello shopping zurighese.

Il quartiere è piuttosto tranquillo; silenzioso di notte, trafficato e allegro durante il giorno.

All’entrata in hotel verrete accolti da una delle tante sorridenti signorine dello staff, sempre presenti giorno e notte, volantini che sponsorizzano eventi in città e cartine per favorire l’orientamento.

Noi abbiamo soggiornato in una Economy Double Room, dimensioni ridotte per contenere giusto l’indispensabile: un letto “quasi matrimoniale” (ma comodo), un comodino, due appendiabiti, una sedia e, a differenza della stessa catena in altre città, la televisione è inclusa nel prezzo!

Il bagno…bè, per qualche giorno ci si può accontentare. Minuscolo e di colori sgargianti (gli stessi che caratterizzano gli aerei), c’è il rischio di inondare la camera d’acqua ad ogni doccia! Anche il lavandino, rigorosamente in plastica, non permette grossi movimenti, in compenso non manca lo specchio!

Qualche consiglio:

  1. L’asciugacapelli non è compreso. Per “l’affitto” di una giornata l’albergo vi richiederà ben 20 franchi (l’equivalente di più di 15 euro!). Se proprio non potete farne a meno portatene uno da casa!
  2. Vi forniranno solamente due asciugamani grossi (da doccia) e uno piccolo (da viso). Se pensate che ve ne possano servire di più portatene qualcuno da casa.
  3. C’è solamente un dispenser con sapone per le mani. Non vengono forniti bagnoschiuma e shampoo.

Post di Sonia – InsolitaMeta

 

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: