La regione dell’Algovia, che comprende il sud del distretto governativo bavarese di Svevia, il vecchio circondario rurale di Wangen im Allgäu  in Germania ed i comuni della valle di Tannheim in Tirolo e della Kleinwalsertal nel Vorarlberg in Austria, riserva moltissime sorprese sia in inverno che in estate.

Oltre ai castelli Neuschwanstein e Hohenschwangau, conosciuti in tutto il mondo, l’Algovia, che ha vocazione rurale e turistica, è infatti costellata d’innumerevoli attrattive: città imperiali, ecclesiastiche e antiche colonie romane fanno mostra di magnifiche testimonianze di un radioso passato, racchiuso all’interno delle proprie mura e dei musei.
Kempten, Memmingen, Kaufbeuren, Füssen e Ottobeuren, solo per citarne alcune, combinano un patrimonio storico al loro volto più moderno e vitale.

Ma in Algovia non è solo la storia ad avere radici profonde. Anche la salute e il benessere hanno una tradizione di tutto rispetto: qui 150 anni fa il parroco di Bad Wörishofen, Sebastian Kneipp, riscoprì i benefici dell’idroterapia.

Oggi sono 11 i luoghi di cura ufficialmente riconosciuti in Algovia, a cui si aggiungono numerosi hotels e centri che si prendono cura della bellezza, del benessere e della salute dei propri ospiti, unendo la tradizione a moderne apparecchiature e ad alti standard di qualità per una vacanza all’insegna del totale relax.

Per maggiori informazioni sulla regione dell’Algovia visita  il sito ufficiale di promozione turistica delle Alpi Baveresi.

A proposito dell'autore

Aritravelplan

Travel Planner per passione. Moglie e mamma adottiva di Calimero e Silente, viaggio da sola da quando ho 12 anni e voglio vedere tutto il mondo!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata