Le meravigliose Isole Pontine sono la chicca per un week end da organizzare da aprile ad ottobre, in questo angolo di Italia infatti sembra che il sole non voglia mai andar via!

Come  arrivare: Il porto da raggiungere è Ponza. Linee di collegamenti veloci solo estive  San Felice Circeo,  Terracina, Anzio e Formia. Linee di traghetti annuali da Formia.

Ponza, la maggiore delle due, è quella che si raggiunge con i traghetti anche durante l’inverno, mentre gli aliscafi fanno solo servizio estivo. All’arrivo ad accogliervi il bellissimo paesino arroccato intorno all’antico porto borbonico, dominato dalla Torre Borbonica, oggi hotel con meravigliosa vista.

Di questa bellissima isola  che dire? Il mare è cristallino, le sue casette colorate, le viuzze ricche di negozietti e ristorantini dove gustare le numerose specialità fatte di pesce fresco, scogliere a picco sul mare ne fanno una delle piu’ belle del mediterraneo. A circa 20 minuti, raggiungibile con barche noleggiate ( anche senza patente ) o escursioni giornaliere l’altra perla delle isole Pontine: Palmarola.

Quest’isola è ancora selvaggia, solo un ristorante, nessun hotel, Cala dei gabbiani, le cattedrali, sono solo due delle meravigliose calette che fanno di questa piccola isola una delle mete che consiglio vivamente a chi ama il mare e la natura.

Dove alloggiare

Numerosi BB ed anche hotels di varie categorie sono disponibili sull’isola.  Inizierei con il dire che si possono trovare “alloggi per tutte le tasche”, tanti sono i privati che affittano anche mini appartamenti e stanze…fate attenzione però a verificare sia la posizione che soprattutto le condizioni degli alloggi! A volte purtroppo si incappa in spiacevoli sorprese.

Un indirizzo “très chic”  è Villa Laetitia , per chi anche in vacanza non rinuncia al gusto del bello. Anna Fendi Venturini, la proprietaria di questa residenza, un palazzetto borbonico restaurato nel rispetto della tradizione e dello stile ponzese, usando vecchie maioliche napoletane e arredi originali della casa. La posizione centrale è un vero plus!

Un hotel da non perdere per la sua posizione letteralmente mozzafiato  è il Grand Hotel Chiaia di Luna. Categoria ufficiale 4 stelle, forse un po’ datato strutturalmente, ma chi frequenta l’isola sa che lo standard non è proprio ai massimi livelli, per cui dico che la posizione panoramica supplisce senza dubbio a qualche pecca della struttura.

Gennarino a Mare, hotel a palafitta sull’acqua con pontile per attracco imbarcazioni; Hotel Mari, un carino 3 stelle direttamente sul corso e  Pensione Silvia, una piccola struttura confortevole a costi accessibilissimi sono altri tre nomi che posso dare. Diversi nelle caratteristiche e nella categoria ma tutti e tre in posizione privilegiata rispetto al paese ed ai punti di noleggio imbarcazioni e taxi – boat per le spiagge.

Dove mangiare

Tra i numerosi ristoranti ne indico uno stellato, Acqua Pazza, direttamente sulla piazzetta, menu’ gourmet di alto livello, servizio impeccabile ed invidiabile cantina con piu’ di 700 etichette. In alternativa con vista mozzafiato, O’restorante, sempre al porto: anche qui menu’ di alto livello e qualità ottima. Alternativa con qualità a costi contenuti, Oresteria by Ponza Fish, diciamo il pret a porter del piu’ importante O’restorante. Nato come take away, è ormai divenuto anche punto di incontro per giovani e meno giovani, che tra un vassoietto e l’altro preso al bancone ed un bicchiere di vino, trascorrono le serate in compagnia proprio sulla passeggiata dell’isola, via Roma.

Un consiglio

Ponza e Palmarola a fine estate, o magari come idea per il prossimo anno, mai in agosto! Troppa gente, troppe barche, troppo di tutto…invece ora si godono i profumi del mare, si chiacchera con i pescatori che tornano al porto con il pesce fresco, si trova alloggio in centro a costi contenutissimi!

 

A proposito dell'autore

Manuela Ricci

Mi presento ? sono Manuela Ricci, una laurea in sociologia con indirizzo scienze della comunicazione ed una sfrenata passione per i viaggi. Da un viaggio mi aspetto soprattutto emozioni, solo così so che rimarrà dentro di me per sempre. Su questo blog amo condividere questa mia passione , ma anche quella per la buona tavola, l'arte e tutto quello desta la mia curiosità. Ho trasformato la mia passione in lavoro , aprendo nel 1994 insieme a due amiche e compagne di studi la Talamata Viaggi a Latina. Mi definisco "Consulente di Viaggi" perché ritengo che un viaggio si costruisca attraverso un percorso di conoscenza dell' interlocutore, per questo motivo mi sono specializzata in viaggi su misura altamente personalizzati. Un viaggio, dico sempre, " è come un cibo... buono se ci piace , e come un bell'abito " bello se ci sta bene" ... nulla è bello e buono a prescindere! Contattatemi per realizzare il viaggio dei vostri sogni [email protected] Dal lunedì alla domenica su appuntamento Follow me ??

Post correlati

2 Risposte

  1. Luca daniel Venti

    Complimenti per la tua descrizione piena di emozioni…… Sicuramente dopo la tua accurata presentazione sarà una delle mie prossime mete.

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: