Una città immensa e ricca di attrattive turistiche come Londra vale la pena di visitarla concentrandosi su un’area alla volta, senza la fretta né ansia. Prendetevi quindi il vostro tempo, cercate informazioni per capire quale itinerario vi affascina di più e organizzate il vostro viaggio. Ovviamente, è sempre meglio scegliere il vostro B&B a Londra in prossimità dei quartieri che più vi interessano, così da potervi muovere con comodità, ma in caso contrario non vi preoccupate: la metropolitana della capitale inglese è tra le più efficienti al mondo.

Tra le tante splendide zone della città merita sicuramente di entrare nel vostro itinerario la fascia lungo la riva sud del Tamigi compresa fra Tower Bridge e il ponte di Westminster. Iniziate la vostra passeggiata dal Tower Bridge, inaugurato nel 1894 dopo otto anni di lavori e così chiamato a causa della vicinanza con la torre di Londra. A ridosso del ponte spunta la City Hall, edificio dalla linea avveniristica sede del parlamento cittadino.

towerbridge

Giunti nei pressi del London Bridge si può fare un salto al Borough Market per assaggiare cibi freschi e biologici, per poi riprendere il lungo fiume, superare la sede del Financial Times e il Southwark Bridge, ed arrivare allo Shakespeare’s Globe Theatre, la versione moderna del vecchio Globe Theatre dove recitò la compagnia di William Shakespeare.

Di fianco al teatro, icona della tradizione teatrale e culturale inglese, sorge un simbolo della modernità, la Tate Modern, la galleria d’arte moderna più visitata al mondo: mischiatevi alle migliaia di turisti e di londinesi e ammirate le opere, fra gli altri, di Cezanne, Van Gogh, Gauguin, Paul Klee, Magritte, Picasso, Mirò, Chagall, Dalì e Kandinsky. Proprio di fronte alla Tate Modern è ubicato il Millenium Bridge che vi porta sulla riva opposta del fiume, a poche centinaia di metri dalla St Paul’s Cathedral, la chiesa madre della diocesi londinese.

Proseguendo sulla sponda meridionale del Tamigi si incontrano, sotto al Waterloo Bridge, il Royal National Theatre, dove l’offerta teatrale è davvero ricca, pur includendo spesso anche Shakespeare, e la Hayward Gallery, che ogni anno propone alcune mostre di grande rilievo. Passando, infine, per il London’s Eye, dove potete godere di un incantevole panorama, arrivate al Westminster Bridge: qui, il palazzo di Westminster e il Big Ben si stagliano fra fiume e cielo, creando uno dei panorami più suggestivi di Londra, ideale per chi cerca una camera con una vista mozzafiato. Perciò buona permanenza, e non abbiate fretta!

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: