Dopo un mese e mezzo passati sotto pioggia e neve – tra settembre e ottobre per la precisione – abbiamo deciso che ci stava un’ulteriore dose di vitamina D e siamo volati a Valencia dai nonni per dieci giorni di sole e jamonolé!

L1000062

Almeno dieci i motivi per scegliere Valencia per una mini vacanza fuori stagione con i bambini.

Sole. Avete presente quando l’estate finisce e arriva quel tempo malsano di fatto di pioggia e umidità? A Valencia c’è un’altissima probabilità che l’estate si protragga fino in autunno.

Allegria. Gli spagnoli combattono la crisi con l’allegria. Provate ad immergervi nella loro sana e sincera voglia di ridere… è contagiosa!

Low cost. Infinite soluzioni per ogni tasca ed esigenza!

Baby friendly. A Valencia non troverete bar attrezzati con seggioloni e giochi per i bambini se è quello che credevate ma il bel clima vi permetterà di stare sempre all’aria aperta, anche la sera a cena.

Scienza e arte. La famosa Città delle Arti e delle Scienze e’ una tappa obbligatoria del vostro soggiorno a Valencia. Ai bambini piacerà senz’altro quanto a voi!

Paella. Valencia è una meta culinaria d’eccezione. Ne è testimone l’incredibile quantità di bar e ristoranti, ma anche il famoso mercato centrale.

Playa. Il mare non poteva mancare! A Valencia trovate arte ma anche belle spiagge e un piacevole lungomare.

Shopping. Valencia è culla di alcuni tra i più noti marchi di scarpe in Spagna (e nel mondo ormai… Pedro Garcia un nome tra i tanti).

Relax. Le dimensioni contenute della città, il clima e la gente saranno la cornice di una perfetta vacanza rilassante.

Verde. Dove una volta scorreva il fiume Turia ora c’è un bellissimo parco lungo nove chilometri che circonda il centro storico della città.

A proposito dell'autore

Alicia Iglesias Cortes

Espatriata per amore sono stata catapultata da Milano alla Malesia, da Singapore a Londra nel giro di quattro anni. Ora vivo a Mosca con Ale e le nostre due bambine: Pippy nata nel 2010 e Piggy nata nel 2012.

Post correlati

3 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata