In occasione di una visita a casa dei nonni a Novara e di una bella giornata di primavera ho deciso di fare un picnic con i bimbi al  Parco della Valle del Ticino. Non ci andavo da quando ero bambina ed è stato bello scoprire come questi luoghi siano stati valorizzati e che conservano ancora straordinarie bellezze naturali a soli pochi chilometri dalla città.

Il Parco si estende lungo il fiume Ticino per ben 98.000 ettari e comprende comuni sia del Piemonte che della Lombardia. La nuova sede del Parco dal lato piemontese è dal 2001 la Cascina Picchetta raggiungibile facilmente da Cameri seguendo le indicazioni per il parco.

Parco del Ticino

All’interno della Cascina c’è l’Ufficio Informazioni dove ci hanno suggerito diversi percorsi, tutti molto interessanti e percorribili anche in bici, ma troppo lunghi rispetto al tempo a nostra disposizione e… al nostro passo. Così abbiamo seguito il suggerimento di recarci in auto in un altro punto d’accesso non lontano, presso l’area attrezzata La Quercia, dove si trova un ampio parcheggio, un ristorante e da dove parte il sentiero verso il Mulino di Bellinzago.

Dopo una piacevole passeggiata di circa quattro chilometri tutti in piano, lungo il corso del fiume, siamo arrivati al Mulino dove alle due del pomeriggio ci aspettava una guida del parco per la visita guidata.

Parco del Ticino

Lungo il sentiero abbiamo trovato un’area picnic, così ci siamo fermati per la pausa pranzo e abbiamo gustato i nostri favolosi panini che avevamo preparato a casa.

Dopo la visita al Mulino abbiamo deciso di rientrare e goderci un ottimo gelato presso il ristorante La Quercia, ma chi ha figli un po’ più grandicelli può proseguire un altro po’ la visita del Parco fino all’area Le Ginestre (aperta solo la domenica), ex cava riambientata e gestita dai volontari dell’Associazione Amici del Bosco di Bellinzago. Qui si trova un interessante percorso ad anello attorno ad un laghetto in cui abitano numerose specie ittiche. L’ideale anche per una gita scolastica alla scoperta della natura.

Parco del Ticino_Simone A Bertinotti

Chi desiderasse maggiori informazioni può contattare direttamente l’ente gestore del Parco a Villa Picchetta di Camieri al numero 0325-17706. Buon picnic!

A proposito dell'autore

Nata in Piemonte, emigrata in Sicilia, da poco tempo approdata in Emilia. Sempre di corsa e con mille idee in testa, sono un’amante dei viaggi e della buona cucina. Eccomi allora qui, con un sogno in tasca e le valigie pronte…

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: