Il Parco Nazionale del Durmitor è stato una delle prime aree protette del Montenegro: già nel lontano 1907 – ai tempi del re Nicola – questo bellissimo e importante territorio fu infatti proclamato riserva reale. Qui l’acqua e il ghiaccio hanno eroso la roccia calcarea tipica del luogo creando un paesaggio di rara bellezza meta fondamentale di un viaggio in Montenegro.

Lago Nero, Montenegro

Flora e fauna sono protagoniste indiscusse, il parco ospita infatti 163 specie di uccelli, circa 50 specie di mammiferi e, soprattutto, quella che viene considerata la più grande varietà di farfalle d’Europa, oltre ad innumerevoli specie di bellissime piante che fanno da cornice ad ogni panorama mozzafiato.

Parco Durmitor, Montenegro

Il parco comprende la catena montuosa del Durmitor e una gola – piuttosto stretta e profonda fino a 1300 metri (seconda solo al Grand Canyon) – che corre verso est lungo il fiume Tara, anche noto come “gioiello d’Europa” poiché considerato come uno dei fiumi più belli di tutto il continente europeo. Le eleganti campate del Ponte sul Tara, alto 150 metri, furono completate prima della seconda guerra mondiale e con i suoi 365 metri di lunghezza, all’epoca era il più grande ponte stradale ad arco in cemento in Europa.

Ponte sul Tara, Montenegro

Si consiglia di accedere al parco mediante la sua porta principale, affiancata dalla cittadina di Žabljak, unico paese entro i confini della vasta riserva. La catena montuosa del Durmitor è decorata da ben 18 laghi glaciali noti come Gorske oči (“Occhi della montagna”). Il più grande di essi è il Lago Nero, raggiungibile da Žabljak con una impegnativa passeggiata di 3 chilometri.

Lago Nero, Montenegro

In inverno questo lago è uno spettacolo della natura: completamente ghiacciato, ricoperto di neve e con sullo sfondo le rocce granitiche delle Alpi Dinariche. Ciaspolare sulle sponde del lago e godersi questa bellezza naturale vale di per sé il viaggio fino in Montenegro.

Ciaspolata sul lago Nero, Montenegro..

Da dicembre a marzo il Durmitor diventa una delle principali stazioni sciistiche del Montenegro, con piste per tutti i gusti e tutte le difficoltà, mentre in estate è molto frequentato per le escursioni e tantissime altre attività all’aperto.

Travel to Montenegro in winter

Agli amanti dello sci farà piacere sapere che il monte Savin Kuk rimane parzialmente innevato persino in piena estate. Sui suoi pendii si trova infatti il principale centro sciistico del parco. La pista, lunga 3,5 chilometri, parte da 2000 metri di altezza ed è adatta soprattutto a sciatori esperti. Per i principianti è invece disponibile una seconda pista alla periferia di Žabljak, il Javorovaca Ski Center.

Sciare in Montenegro

I prezzi dei vari skipass risultano piuttosto convenienti: 15 euro il giornaliero, 70 euro il settimanale, e le lezioni private vanno dai 10 ai 20 euro l’ora. È inoltre possibile affittare l’attrezzatura da sci direttamente sul posto. Il panorama che si può ammirare dalle piste spazia sull’intero parco nazionale. Per pranzo fermatevi in uno dei rifugi presenti sulle piste: troverete ottima cucina locale e una calda accoglienza.

Panorama dalla piste di sci

Attività immancabile durante una visita al Parco del Durmitor è senza dubbio il rafting sul fiume Tara: lungo il suo percorso sono infatti presenti alcune rapide adatte anche ai visitatori meno esperti purché accompagnati da un istruttore qualificato. Il periodo migliore per svolgere quest’attività è da aprile a maggio, quando le ultime nevi invernali sciogliendosi fanno aumentare il livello d’acqua presente nel fiume. In alternativa è possibile praticare l’hydrospeed, che prevede di ridiscendere il fiume sdraiati a bordo di un galleggiante molto simile ad un piccolo bob.

Che ci si voglia recare in estate o in inverno, il Montenegro riserva sempre e comunque meraviglie tutte da scoprire, fra paesaggi mozzafiato e attività a misura di viaggiatore.

Consigli sull’alloggio > Dove dormire a Žabljak, Montenegro

Volete saperne di più su come è sciare in Montenegro? Ecco il video che è stato girato durante il mio viaggio..

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata