7MML coinvolge professionisti dell’immagine e della comunicazione in un viaggio ispirato dal cuore e guidato dal desiderio di conoscere altre realtà, finalizzato all’aiuto umanitario, alla valorizzazione etica ed estetica del viaggiare consapevole, alla sensibilizzazione ecologica nei confronti dell’ambiente.

Le tappe precedenti:

Ora la nuova squadra di avventurieri ha preso in carico i veicoli e le attrezzature ed è pronta per la traversata dal Sudamerica fino in Kenya. Le offerte raccolte da questa tappa verranno destinate alla campagna “Operazione donna” a cura del Centro aiuti per l’Etiopia. L’area del Wollaita, dove il Centro Aiuti per l’Etiopia intende sviluppare il progetto proposto, è una delle zone della regione SNNP (Nazioni Nazionalità e Popoli del Sud). La città principale attorno cui ruotano la maggior parte delle attività è Sodo (circa 100.000 abitanti), capoluogo della Regione. Collocata a circa 380 chilometri a sud di Addis Abeba, è una delle poche città della regione dotata di un buon sistema di infrastrutture, collegata ad Addis Abeba da una strada asfaltata. Sodo ospita l’unico ospedale pubblico del Wollaita, struttura costruita circa 40 anni fa e oggi assolutamente sottodimensionata per fare fronte alle esigenze della popolazione.

Acquista miglia e partecipa anche tu all’impegno di 7MML!

Dal diario di Akis Temperidis

Tre asini senza briglie mi spingono sulla strada impolverata.
Un teenager con la maglietta del team di calcio etiope tira violentemente una capra da una gamba.
Un vecchio con una cicatrice sulla faccia frusta la sua mucca magra per spingerla ad andare avanti nel suo percorso.
Una donna impolverata vende cipolle e la sua sorridente figlia vende il tè di montagna.
Una nonna arrabbiata mi fa assaggiare il suo miele zuccherato in una nuvola di api.
70 birr per un bicchiere di miele di Lalibela.
Chiedo ad un paio di persone con la croce di bronzo sul petto scoperto se posso fare una foto.
Loro mi chiedono di comprare la loro capra.
Una madre con il suo neonato sonnolento stretto sulla schiena passa.
Una mucca con lunghe corna è proprio dietro di me!
Capre piangono.
Un vecchio vende confezioni di sale, alle mucche e alle capre piace leccarlo.
Un ragazzo con una camicia bianca decorata mi sorride.
Chiedo ad una bella signorina se posso farle un’altra foto. Si tira giù il suo ombrello per coprire il viso.
Capre cambiano padroni.
Mucche aspettano un’offerta migliore.
Il vecchio Birr osserva il suo cambiare mano.
L’aria è fresca, polverosa e profumata.
Caffè, kardamon, cannella, peperoncino, chiodi di garofano, zenzero e curcuma sono nell’aria.
Buna, korerima, kerefa, berbere, kerefund, zenjebel, ERD in amarico.

Date un’occhiata alle foto di Mattia. Ora sapete come è un mercato etiope. Ma non riuscirete mai a capire davvero come ci si sente a meno che non vi facciate visita nella vita reale.

 Leggi la puntata precedente: injera e caffè… ecco l’Etiopia

Leggi la puntata successiva: bloccati in Sudan

A proposito dell'autore

7 Mila Miglia Lontano

L'associazione culturale 7MML è diretta da Giuliano Radici (presidente) e Marco Bariselli (tesoriere).

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: