Quando atterrerete a Shanghai probabilmente sarete giunti all’aeroporto internazionale di Pudong. Se avete bisogno di ritirare contanti andate in cerca del bancomat della Citibank, la miglior risorsa per prelievi internazionali in aeroporto.

Ora dovete arrivare in città, il vostro primo istinto potrebbe essere quello di prendere un taxi, un autobus o la metro. Resistete a questi istinti, l’aeroporto è piuttosto lontano dalla città e il modo migliore per giungere a destinazione è il treno ad alta velocità delle ferrovie Maglev. Viaggerete a 400 chilometri orari e raggiungerete il centro in dieci minuti. Da lì potrete muovervi agevolmente in taxi o con l’autobus.

Un consiglio importante: il costo del treno ad alta velocità è di 50 renminbi, ma se mostrerete il vostro biglietto aereo al momento dell’acquisto pagherete solo 40 renminbi. È un fatto noto, ma non ben segnalato agli stranieri.

Shanghai, Cina

Ora che siete arrivati sani e salvi a Shanghai siete pronti a esplorare la città. Bene! Ecco alcuni posti che non potete assolutamente farvi mancare.

1. Il Bund

Probabilmente se avete mai visto una foto dello skyline di Shanghai, essa è stata scattata dal Bund. Si tratta di un’area sviluppata lungo il fiume Huangpu. Cominciate dal Peace Hotel e dirigetevi verso sud lungo la riva del fiume. Sulla vostra destra troverete banche e ambasciate, edificate secondo lo stile europea circa 100 anni fa. A sinistra, oltre il fiume, potrete ammirare l’architettura più moderna al mondo. Molti dei turisti che incontrerete in giro sono contadini cinesi incuriositi da tanto fascino e modernità. Se avete tempo, superate il fiume e godetevi il paesaggio anche dall’altra parte.

2. Fuxing Park

Fate una passeggiata in questo parco per curiosare tra la popolazione cinese dedita ad ogni sorta di attività ricreative all’aria aperta, da anziane signore danzanti a esercizi di Tai Chi di primo mattino. E poi ancora tango, artisti di strada, coppiette innamorate, passeggiatori in pigiama o vestiti come Mao, il tutto senza compromettere l’aria di quiete di questo parco gratuito nel centro cittadino.

Fuxing Park - Shanghai, Cina

3. Museo di Shanghai

Molti musei cinesi rischiano di risultare deludenti. L’Armata Rossa, al tempo in cui imperversava per la Cina, ha distrutto tutto ciò che rappresentasse un legame con le superstizioni del passato. Tale devastazione ha compreso templi, tombe, statue e reperti di ogni genere (per questo motivo i nazionalisti in fuga verso Taiwan portarono con sé tutto ciò che poterono e ora l’isola gode di un’ottima collezione di reperti storici). Tuttavia il Museo di Shanghai è una lodevole eccezione. Esso ospita molti tesori sopravvissuti e altri riscoperti di recente. Da non mancare la sezione dedicata alle minoranze che abitano la Cina, ma se preferite la calligrafia, i vasi o le pietre preziose non rimarrete comunque delusi.

Museo di Shanghai - Shanghai, Cina

4. Ex concessione francese

Ad un certo punto del vostro viaggio potrebbe venirvi voglia di rilassarvi. L’ex concessione francese è il posto ideale per prendere un caffè o sorseggiare una bibita circondati dalle vecchie architetture di stile europeo. In quest’area troverete anche alcuni ottimi ristoranti e in molti posti troverete personale che parla inglese. Quando abitavo a Shanghai mi piaceva prendere il mio computer portatile o un libro e parcheggiarmi in uno di questi graziosi locali per il pomeriggio.

Ex concessione francese - Shanghai, Cina

5. Gubei

Un’area moderna e in gran parte pedonale. È il luogo dove i lavoratori provenienti da Giappone, Corea e Taiwan tendono a venire ad abitare, perciò troverete ristoranti coreani, supermercati giapponesi e altre strutture del genere. Ci sono però anche alcuni europei che gestiscono enoteche e birrerie.

6. Xintiandi, Tianzifang e i Cool Docks

Xintiandi è una parte moderna e molto alla moda di Shanghai, con numerosi bar e ristoranti. Se volete organizzare una cena con amici o colleghi di lavoro, quest’area non mancherà di farvi fare bella figura. Tianzifang è caratterizzata da piccole stradine con piccoli negozi e ristoranti al loro interno. I Cool Docks sono una sede della polizia militare giapponese ristrutturata. Il consiglio cittadino ha deciso di costruirvi ristoranti, bar, palchi per esibizioni e appartamenti. In una calda giornata di sole sono un luogo eccellente per mangiare o bere un caffè in compagnia.

Cool Docks - Shanghai, Cina

Foto di copertina: Shanghai, di Bernd Thaller

A proposito dell'autore

Robert Gebhardt

Sono italo-americano, nato a New York, cresciuto in Argentina e Svizzera. Ho vissuto in Italia, Stati Uniti e Corea del Sud, ma ancora non mi sono stancato di viaggiare. Dopo aver passato un anno a Shanghai ora mi sono trasferito a Taiwan, e ne sto approfittando il più possibile per viaggiare in questa parte del mondo.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata