Meta sognata dai viaggiatori di tutto il mondo per l’incredibile varietà culturale e paesaggistica che offre, gli Stati Uniti sono spesso avvertiti come lontani e difficilmente raggiungibili, anche a causa delle severe norme che regolamentano l’ingresso di stranieri. Ma per molti soggiornare nel paese a stelle e strisce non comporta affatto difficoltà burocratiche insormontabili.

L’Italia è da tempo tra i paesi inseriti nel programma “Viaggio senza visto” che consente ai viaggiatori provenienti da alcune nazioni selezionate di soggiornare negli Stati Uniti fino a 90 giorni senza dover richiedere un visto. Il motivo del soggiorno può essere turismo o lavoro, e l’ingresso è vincolato al conseguimento dell’ESTA (Electronic System for Travel Authorization).

Per ottenere l’autorizzazione occorre disporre di un passaporto elettronico provvisto di chip contenente i dati biometrici del titolare e richiedere l’apposito modulo ESTA per viaggiare negli Stati Uniti.

Tra i motivi ad attrarre migliaia di visitatori verso gli States si annoverano naturalmente numerose metropoli dal fascino leggendario. La rivista Travel + Leisure stila ogni anno una classifica delle città più apprezzate in base alle preferenze dei propri lettori. Eccone cinque tra quelle rientrate tra le prime dieci nel 2015.

Chicago

La “città del vento” è vastamente apprezzata in virtù delle sue architetture storiche, dell’eccellente proposta gastronomica e degli emozionanti paesaggi che incorniciano il Lago Michigan.

ESTA - Viaggiare negli USA

San Francisco

Un’altro mostro sacro per gli amanti del buon cibo. Mercati alimentari e fiere settimanali animano la vita sociale di questa affascinante città californiana. Uno degli eventi più apprezzati è il mercato agricolo che si tiene ogni sabato al restaurato presso lo storico terminal dei traghetti datato 1898.

ESTA - Viaggiare negli USA - San Francisco

Santa Fe

Situata in Nuovo Messico, Santa Fe può vantare una grande riserva di patrimoni storici. La Plaza è un popolare monumento nazionale caratterizzato da una struttura in adobe (mattoni di paglia e fango). La Cappella di San Michele (San Miguel Chapel) è stata eretta quasi 400 anni fa e oggi è sede di un mercato dell’artigianato che espone prodotti dell’America Latina e dei nativi americani.

ESTA - Viaggiare negli USA - Santa Fe

New Orleans

Spesso chiamata Big Easy per l’atmosfera rilassata e tranquilla, questa città sta in realtà vivendo una fenomenale crescita caratterizzata da un forte rinnovamento dell’offerta turistica. Nuovi hotel, ristoranti e locali nascono in rapida successione, tra cui uno dei più notevoli pare essere l’Old 77 Hotel & Chandlery, un magazzino risalente al 1854 completamente rinnovato e adibito alla funzione ricettiva. Tra i suoi maggiori pregi anche la vicinanza al celebre quartiere francese e una raffinata cucina franco-caraibica.

ESTA - Viaggiare negli USA - New Orleans_Jason Mrachina

Charleston

Ancora uno stato del sud, questa volta il South Carolina. La città di Charleston – poco meno di 130.000 abitanti – si è imposta tra gli stessi americani come un’eccellente fuga cittadina per il fine settimana o per una breve vacanza. Tante le attrattive per coppie o per famiglie, tra cui l’arteria commerciale King Street, quasi cinque chilometri di negozi e locali frizzanti.

USA_Charleston_Mr TinDC

Foto di copertina: Casa Bianca, Washington DC, di Diego Cambiaso

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata