Nel Lazio, Roma non è l’unico luogo da vedere. La regione sa anche offrire eventi sportivi di ogni tipo, in particolare nella zona dei Monti Lepini.

La regione ha, infatti, deciso di incentivare il turismo dei piccoli comuni con tante iniziative, tra le quali spicca la Singolar Tenzone nelle terre di Volsci, sulla Francigena e lungo l’Amaseno.

Il fascino di questa iniziativa, inserita nel contenitore di turismo sportivo ITINERANDUM, sta nel visitare le bellezze disposte lungo la Via Francigena attraverso una corsa campestre. Una maratona, perfetta per chi ama l’attività fisica, ma non vuole negarsi la possibilità di arricchimento culturale tramite visite guidate alle bellezze artistiche conservate nei musei di tutto il Lazio.

Itinerandum

Appuntamenti sportivi

Venerdì 25 settembre, la regione Lazio, aspetta gli appassionati di Nordic Walking per una passeggiata tra Bassiano a Sermoneta. Per partecipare all’iniziativa è necessaria una preiscrizione a un prezzo decisamente onesto perché comprende una visita guidata all’Abbazia di Valvisciolo e un rinfresco all’interno della quale verrà donato un ricordo a ogni partecipante. La camminata , che si ripeterà il 4 ottobre, sarà la prima di tante altre affascinanti escursioni.

Sabato 26 settembre si svolgerà la corsa podistica  che, partendo da Priverno, toccherà il suggestivo Borgo di Fossanova per poi addentrarsi nelle bellezze naturali del Parco del Castello di San Martino.

Domenica 27 settembre è la volta della corsa a staffetta con gara tra comuni, battezzata Singolar Tenzone nelle terre dei Volsci, sulla Francigena e lungo l’Amaseno. I comuni che si potranno visitare nel corso della competizione saranno Amaseno, Bassiano, Cori, Maenza, Norma, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Rocca Massima, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze e Sonnino. Tuttavia, è meglio non perdere troppo la concentrazione sportiva, la squadra vincente, infatti, si porterà a casa premio decisamente appetitoso. Una cena del valore di 200 euro. Perché la cultura si esprime anche attraverso la buona tavola e le specialità enogastronomiche. Durante il percorso sarà possibile rifocillarsi in locali convenzionati che offriranno agli atleti menù pensati apposta per loro nel pieno rispetto del convegno “Sport e Nutrizione, dall’Europa all’Expo” ospitato a Borgo Fossanova.

Queste sono solo alcune delle 15 proposte di turismo sportivo promosse dalla Regione Lazio. All’interno della format ITINERANDUM ci si potrà inoltre cimentare in tante attività all’aria aperta: parapendio , trekking, canoa sul fiume Cavata, si potrà percorrere tratti della via Francigena in sella a un cavallo o girare in bicicletta lungo Amaseno o al Giardino di Ninfa.
Di particolare rilievo, nella mattinata del 27 , il trekking tra le mura dell’antica città di Cori dove si potranno ammirare bellezze architettoniche come il tempio dorico e godere di una vista sulla pianura pontina, per poi terminare il percorso con un ottimo aperitivo di prodotti tipici.

Itinerandum

Le possibilità di fare del sano movimento e favorire anche un robusto appetito sono davvero infinite e per chi vuole documentare l’evento e le sfide scelte da dietro un obiettivo, non manca nemmeno il concorso fotografico. Basta scattare una foto sul tema sport e nutrizione e inviarla entro mercoledì 30 settembre a [email protected]. Verrà condivisa su tutti i canali social della manifestazione e la più votata sarà quella che assicurerà al vincitore una cena per due al ristorante Glio Montano di Priverno.

Pronti a tirar fuori le scarpe da ginnastica e correre alla scoperta del Lazio?

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: