Addiopizzo Travel, l’agenzia turistica pizzo-free nata come una costola dell’ormai leggendario gruppo di lotta dal basso alla mafia Addiopizzo, è stata invitata a partecipare agli Stati Generali del Turismo Responsabile che si sono tenuti dall’1 al 3 ottobre a Pietrarsa, in provincia di Napoli. È stata un’occasione importante per confrontarsi con realtà diverse e proporre idee e soluzioni alle varie problematiche. Dal confronto e dal dibattito i ragazzi di Palermo hanno tratto tre riflessioni per applicare delle buone pratiche alla realizzazione di un turismo consapevole e sostenibile.

Addiopizzo Travel - Palermo, Sicilia

Turismo e mobilità sostenibile

È in fase di sviluppo il tentativo di realizzare tour di Palermo in risciò. Il mezzo non produce alcuna emissione di gas e CO2 e ciò lo rende il miglior mezzo di trasporto per l’accesso a centri storici e zone a traffico limitato, incoraggiando la mobilità sostenibile. Inoltre il riosciò consentirebbe ai visitatori della città di poter fruire anche di percorsi periferici e difficilmente raggiungibili altrimenti. Purtroppo il progetto non è ancora partito in quanto il mezzo non è a norma secondo il codice della strada. In alcune città italiane ne è stata consentita la circolazione in via sperimentale, mentre all’estero questi mezzi sono già molto diffusi in tutte le grandi città d’arte.

Addiopizzo Travel - Palermo, Sicilia

Un nuovo modo di gestire le spiagge

L’esperienza di Addiopizzo Travel nella gestione di un bene pubblico – il tratto di spiaggia libera autogestita Sconzajuoco a Capaci e Isola delle Femmine – dimostra che è possibile valorizzare le nostre coste in modo sostenibile, senza oscillare fra aggressione o antropizzazione spinta e abbandono. A Sconzajuoco i bagnanti accedono gratuitamente alla spiaggia libera con la possibilità di ricevere servizi quali noleggio di ombrelloni e ristorazione. In cambio, l’organizzazione si fa carico di pulizia e salvaguardia del mare, in una formula che garantisce un presidio permanente alla comunità senza un impatto fisico aggressivo sulla costa. Purtroppo i costi e le farraginose maglie della burocrazia continuano a scoraggiare esperienze di questo tipo. Addiopizzo Travel continua però a credere che un modello di gestione delle spiagge che coinvolga il terzo settore, con sempre meno cabine e cemento, possa rappresentare una svolta nella gestione delle coste italiane, oggi fin troppo abusate e spesso considerate proprietà privata.

Sconzajuoco_addiopizzo_Cecilia Cuomo

Le guide di comunità

Addiopizzo Travel ha rappresentato la possibilità di trasformare una passione in una professione. Ha permesso ad alcuni giovani di non essere costretti a emigrare, rimanendo in Sicilia senza accontentarsi di una vita mediocre e senza scendere a compromessi con nessuno. Nati come volontari del Comitato Addiopizzo, alcuni ragazzi spendono oggi le proprie conoscenze sulla storia della mafia e del movimento antimafia nel creare percorsi di conoscenza per turisti e studenti, diventando di fatto guide non convenzionali per itinerari tematici. Si tratta di un passo importante per il riconoscimento di nuove forme di turismo capaci di assecondare l’attuale richiesta, sempre più attenta alle particolarità dei territori in termini anche sociali, antropologici ed economici.

Addiopizzo Travel - Palermo, Sicilia

In questi giorni Addiopizzo Travel lancia una nuova iniziativa per valorizzare il turismo in Sicilia e al tempo stesso ricordare che c’è ancora chi si oppone a ingiustizie e soprusi. Dal 6 all’8 novembre Addiopizzo Travel porterà i visitatori alla scoperta di alcune tra le leggende che più hanno caratterizzato la storia di questa terra: Ulisse e i ciclopi, l’Etna con la sua forza dirompente e il temperamento del “maschio siciliano”. Attraverso le opere e gli occhi di Verga, Mascagni, Brancati, De Roberto, Visconti e Zeffirelli verranno scoperte le origini di questi miti e allo stesso tempo si imparerà a distinguere il falso dal vero, il tutto senza dimenticare di gustare la Sicilia nella sua totalità.

Per ulteriori informazioni

Addiopizzo Travel – Via Sicilia 7, Isola delle Femmine (Palermo)

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata