Escursioni, incontri, cinema, musica, arte e natura. Questo è Slow Travel Fest, il primo festival in Italia dedicato alla cultura del viaggio lento per conoscere, apprezzare e assaporare il territorio. Sarà Monteriggioni – borgo medievale in provincia di Siena – ad ospitare il festival dal 9 all’11 ottobre.

Le tre giornate si svolgeranno all’interno delle mura del borgo e lungo l’antico tracciato della Via Francigena che lo attraversa, ci saranno attività pensate per tutti i viaggiatori, dai bambini ai più esperti, per raccontare cosa significa spostarsi in simbiosi col territorio, a piedi o in bicicletta, e ripensare lo spazio e le distanze a bassa velocità. L’iniziativa nasce in seguito al successo del Festival della Viandanza svoltosi fino all’anno scorso, con la finalità di coinvolgere un pubblico più vasto.

Slow Travel Fest - Monteriggioni

Il festival propone ogni giorno un’ampia scelta di escursioni, da camminate alle prime luci dell’alba a percorsi per scoprire il piacere di perdersi e itinerari in bicicletta, oltre a un ricco cartellone di incontri che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del geografo ed escursionista Franco Michieli, che ha attraversato terre impervie senza alcuno strumento di orientamento, di Darinka Montico, la donna che ha percorso l’Italia a piedi e senza un euro, e di Claude Marthaler, “ciclonauta” e scrittore che porterà al festival il suo personalissimo modo di intendere il cicloturismo, insieme al racconto del suo ultimo viaggio su due ruote in Asia Centrale. Particolare attenzione sarà dedicata ai bambini e alle famiglie, con cacce al tesoro itineranti, spettacoli circensi e teatrali, laboratori e giornate all’aria aperta in compagnia degli asinelli di Massimo Montanari. In programma anche presentazioni di libri, proiezioni, mostre fotografiche e concerti.

Slow Travel Fest a Monteriggioni - Via Francigena

Ci sarà anche un forum, “Stati generali del turismo lungo la Via Francigena”, dedicato agli operatori turistici, agli amministratori pubblici e agli imprenditori interessati alla valorizzazione del percorso che nel Medioevo rappresentava la principale via d’unione tra l’Europa Centrale e Roma. Inoltre, sarà allestita un’area espositiva dove professionisti del settore, media e case editrici potranno presentare la propria attività legata allo “slow tourism”. Tutte le attività proposte saranno gratuite.

Slow Travel Fest è organizzato da Ciclica.cc e Movimento Lento, con la collaborazione di Regione Toscana, Toscana Promozione e del Comune di Monteriggioni.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: