Avete in programma un viaggio in Alsazia nei prossimi tempi e vi chiedete cosa ci possa essere da fare? Se non è ancora in programma fareste bene ad aggiungerla alle vostre prossime destinazioni. Perché? Ve lo spieghiamo in dieci punti (e poi ne riparliamo).

Spalancate gli occhi

Tra il Reno da una parte e i Vosgi dall’altra, le vigne in mezzo e le facciate fiorite nei paesini, l’Alsazia vi offrirà una gamma di colori ineguagliabile.

Alsazia, Francia

Mangiate come a casa

La gastronomia alsaziana è a dir poco generosa. Provate le specialità locali: choucroute, flàmmeküeche, pan di spezie, kougelopfs e chi più ne ha più ne metta.

Alsazia, Francia

Bevete con moderazione… se ci riuscite !

Percorrete la celebre “Route des vins” e scoprite i grandi vini d’Alsazia: dal Riesling al Pinot grigio passando dal Gewurztraminer, la lista è lunga.

Alsazia, Francia

Ridete a più non posso

Il dialetto alsaziano è pieno di nomi tanto folcloristici quanto impronunciabili. Nessuno si arrabbierà se non riuscirete a pronunciare nomi come Pfersigberg, Souffelweyersheim o Pfifferbriader, non solo gli alsaziani vi capiranno, ma questi saranno i primi a ridere visto il loro carattere bonario.

Alsazia, Francia

(Re-) Imparate la storia in scala reale

Scoprite di più sulla storia di questa regione combattuta tra la Germania e la Francia. Che visitiate Strasburgo in battello, Eguisheim a piedi o l’Ecomuseo gli aneddoti divertenti sull’argomento non mancano mai. Per i più coraggiosi c’è poi il memoriale dell’Alsazia e della Mosella che ripercorre la storia di questa regione durante gli anni bui della guerra.

Alsazia, Francia

Diventate Imperatore (o imperatrice) per un giorno

Salite sulla più alta torre del Castello dell’Haut Koeingsbourg e dominate la valle sottostante. Godete di questo panorama unico e fate ingresso nella sala dei cavalieri di questo Castello che sovrasta la valle del Reno da ben 900 anni.

Alsazia, Francia

Vibrate al ritmo di Strasburgo

Concerti, spettacoli, esposizioni, attività culturali: Strasburgo è una città piena di vita. Dalla fiera europea ai concerti di strada, passando per le animazioni estive o le illuminazioni in occasione dei mille anni delle fondazioni della Cattedrale, il programma degli eventi da l’imbarazzo della scelta.

Alsazia 10 cose da fare

Venite a farvi fotografare

Niente di meglio di un bel giro della capitale europea in battello per apprezzare le ricchezze di queste città in un’ora e senza sforzi. Comodamente seduti diventerete protagonisti dello spettacolo quando il battello si troverà a passare tra le chiuse, momento adorato dai turisti nel quartiere della “Petite France“.

Alsazia, Francia

Tuffatevi nel passato

Se non amate i musei e le visite in silenzio che non finiscono mai vi annoiano l’Ecomuseo fa al caso vostro ! Questa ricostituzione di un villaggio alsaziano dell’inizio del ventesimo secolo ha da poco festeggiato i trent’anni. Al suo interno (o sarebbe meglio dire esterno) le tipiche case alsaziane a graticcio che sono state letteralmente smontate nei paesini in cui stavano cadendo in rovina e rimontate seguendo il metodo tradizionale. Potrete inoltre incontrare il vasaio, il carpentiere o il panettiere di oggi lavorare come una volta.

Alsazia, Francia

Tornate bambini

Ammirate la collezione di giocattoli meccanici del Museo delle Arti decorative al Palais Rohan. E da Novembre vivete la magia di Natale. Le strade di tutte le città e i paesi si illuminano, i mercatini tradizionali di Natale fanno la loro apparizione, in particolare a Strasburgo, e con questi i profumi tipici di biscotti natalizi, pan di spezie e vino caldo che accompagneranno le vostre passeggiate nella “capitale del Natale”.

Alsazia, Francia

Allora? Avete deciso la data? Vi aspettiamo! Ma prima un ultimo consiglio: esplorate quanto più potete con il Pass Alsace che da accesso a ben 30 siti da non perdere della regione (musei, castelli, zoo…). Diverse sono le formule proposte a seconda della durata del vostro soggiorno. Per un adulto con 40 euro avete tre giorni di ingressi gratuiti su un periodo di 14 giorni.

A proposito dell'autore

Map and Fork

Un diario di viaggio e di ricette, un invito alla scoperta del mondo, per il piacere degli occhi e della bocca. Portiamo i nostri lettori in giro da un paese all’altro per condividere nostre avventure, far scoprire le destinazioni che visitiamo, compresi i loro segreti, condividere i loro piatti tipici ma anche quelli solitamente riservati alle persone del posto.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: