Viaggiare per tanti mesi richiede una forte motivazione, un grande desiderio di conoscere luoghi nuovi e l’abilità di affrontare qualsiasi situazione con un’attitudine positiva. Sfortunatamente a volte l’atto del viaggiare è difficile, ti comincia a mancare una vita “normale”, desideri tornare a casa dalla tua famiglia e avere i tuoi amici vicino.

Sono di cattivo umore questa settimana, ed è più difficile del solito viaggiare e trovare un motivo per continuare ad andare avanti. Non sono stato in grado d’incontrare altri viaggiatori in Ecuador e stare da solo per tanto tempo comincia a pesarmi. La situazione peggiora quando perdo il mio portafoglio, un incidente piuttosto difficile da superare.

Fortunatamente il paesaggio mi da la possibilità di distrarmi e poi incontro di nuovo un caro amico, Thomas. Insieme decidiamo di scoprire un posto che si chiama Quilota.

Quilota è uno dei posti più spettacolari che abbia mai visto. Si tratta di una laguna dentro un vulcano attivo a più di 2000 metri sopra il livello del mare. Quando io e Thomas arriviamo in cima al vulcano il paesaggio ci lascia senza parole.

Thomas è un ottimo compagno di viaggio, ci siamo conosciuti per la prima volta in Guatemala quando abbiamo scalato il vulcano Acatenango. Mi fa molto piacere avere qualcuno accanto in questo periodo difficile.

La seconda parte di questo episodio è stato girato a Baños, in un posto che si chiama “la casa dell’albero”. Questa casa è particolare, ma non voglio rovinarvi la sorpresa, quindi guardate il video per scoprire il perché.

Per prendere parte al progetto e decidere del destino del protagonista registratevi sul sito di Superjab e seguite la sua avventura su Facebook.

Foto di copertina: Kevin Labianco

A proposito dell'autore

Angelo "Superjab" Lo Presti

Mi chiamo Angelo Lo Presti e sono nato in un piccolo villaggio Siciliano. Sognava di lavorare a Hollywood. Trent'anni dopo, ha visitato gran parte di Europa, Australia, Sud-Est asiatico, Cina, Russia, Stati Uniti e Canada. Attualmente sono a spasso per il Centro e il Sud America in un viaggio... controllato da voi! Hollywood può aspettare.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: