Visitare Machu Picchu è stato sempre un mio sogno da bambino. Non posso credere che ho viaggiato per otto mesi e sono riuscito ad arrivare fino a Cusco dopo migliaia di chilometri e difficoltà. Ma sono qui con uno dei miei migliori amici.

Prima di tutto, lasciatemi dire che Cusco è una città molto suggestiva, e sicuramente è la mia località preferita in Perù. Bellissimi giardini, palazzi antichi e un’energia elettrizzante. Io e Curtis abbiamo passato le nostre giornate camminando alla scoperta della città, ma il nostro obiettivo principale era trovare i biglietti per andare a Machu Picchu.

Dopo aver parlato con alcune persone siamo riusciti a trovare i biglietti. Il secondo passo è stato quello di trovare un modo per arrivare ad Aguas Calientes, la città più vicina a Machu Picchu. Siamo riusciti a trovare un buon tour operator che ci ha lasciati in un posto che si chiama Hidroelectrica. Da lì abbiamo camminato per circa due ore vicino alle rotaie di un treno per arrivare ad Aguas Calientes.

Il giorno dopo ci siamo svegliati alle quattro del mattino per iniziare il nostro percorso verso Machu Picchu. Tutto intorno a noi era buio, ma c’era molta gente che come noi era ansiosa di iniziare quest’esperienza unica. La prima parte della scalata è stata molto impegnativa e quando siamo arrivati all’entrata eravamo già esausti, ma ci mancava ancora un’altra ora e mezza di percorso per raggiungere la vetta più alta. Io avevo anche una scarpa rotta che ha reso il cammino ancora più difficile!

Quando siamo arrivati in cima, alla fatica si è sostituita la gioia. Lo spettacolo che abbiamo visto ci ha lasciato senza parole. Venite con noi per scoprire uno dei posti più magici della terra!

Per prendere parte al progetto e decidere del destino del protagonista registratevi sul sito di Superjab e seguite la sua avventura su Facebook.

Foto di copertina: Rocco Lucia

A proposito dell'autore

Angelo "Superjab" Lo Presti

Mi chiamo Angelo Lo Presti e sono nato in un piccolo villaggio Siciliano. Sognava di lavorare a Hollywood. Trent'anni dopo, ha visitato gran parte di Europa, Australia, Sud-Est asiatico, Cina, Russia, Stati Uniti e Canada. Attualmente sono a spasso per il Centro e il Sud America in un viaggio... controllato da voi! Hollywood può aspettare.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: