Dopo aver visitato Machu Picchu è arrivato il momento di tornare a Lima e salutare Curtis prima della sua partenza. Da quando ho iniziato l’Interactive Travel Adventure ho vissuto dell’esperienze incredibili e visitato posti spettacolari, ma quello che è successo qualche mese fa ha cambiato il mio viaggio completamente.

Quando ho visitato la Colombia per la prima volta ho scoperto un programma televisivo che si chiamava Expedicion Condor de los Andes. Un programma d’avventura che cercava viaggiatori per far parte della terza edizione. L’obiettivo era quello di viaggiare per la Colombia e fare sport estremi e scoprire la cultura di questo paese.

Quando ho scoperto il programma mi ha incuriosito molto pensare a come sarebbe stato partecipare a un programma in televisione e così ho deciso di mandare la mia candidatura con un mio video di un minuto come richiesto dalla produzione. Quando ho ricevuto l’email con la loro risposta positiva qualche settimana fa è stata una sorpresa incredibile. La notizia ha cambiato il mio percorso completamente, e ho dovuto trovare un modo per ritornare in Colombia e partecipare a questa nuova avventura.

Ho salutato Curtis che doveva ritornare in Canada e il giorno dopo sono andato all’aeroporto per prendere l’aereo, ma quando sono arrivato mi sono reso ceonto che avevo perso il mio volo. Si è trattato davvero di una delle realizzazioni più tragiche mai occorsemi in questo lungo viaggio, ma nonostante i tanti problemi che la perdita del volo mi causava dovevo riuscire a trovare un modo per riprendee il mio viaggio per Lima il giorno seguente.

Guardate il video per scoprire quello che è successo e come sono riuscito a superare i tanti ostacoli per raggiungere la mia meta.

Per prendere parte al progetto e decidere del destino del protagonista registratevi sul sito di Superjab e seguite la sua avventura su Facebook.

Foto di copertina: Noeliz Diaz

A proposito dell'autore

Angelo "Superjab" Lo Presti

Mi chiamo Angelo Lo Presti e sono nato in un piccolo villaggio Siciliano. Sognava di lavorare a Hollywood. Trent'anni dopo, ha visitato gran parte di Europa, Australia, Sud-Est asiatico, Cina, Russia, Stati Uniti e Canada. Attualmente sono a spasso per il Centro e il Sud America in un viaggio... controllato da voi! Hollywood può aspettare.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata