Dopo avervi consigliato come preparare al meglio il vostro viaggio verso Tokyo e quali esperienza non perdere assolutamente, torniamo a parlare della capitale del Giappone con le dieci cose da vedere e quattro posti in cui gustare la cucina locale in tutta la sua ricchezza.

Dieci cose da vedere a Tokyo

1. Il quartiere di Yanaka: ricco di fascino e decisamente diverso dai quartieri moderni, Yanaka è uno dei pochi quartieri salvatisi dai bombardamenti americani durante la Seconda Guerra Mondiale. Qui si trovano moltissimi vecchi templi nonché uno dei cimiteri più grandi di tutta la città.

Yanaka_Tokyo_Marco Capitanio

2. Il complesso templare buddhista di Senso-Ji situato nel quartiere Asakusa. È il tempio più antico della città nonché uno dei più importanti. Qui si svolge uno dei più importanti festival giapponesi – il Sanja Matsuri – che attira, ogni anno in primavera, migliaia di persone. Essendo una meta turistica molto frequentata la strada che collega la “porta” del complesso all’entrata del tempio è piena di negozi tipici dove potrete trovare souvenir, oggetti tradizionali della cultura giapponese nonché cibi tradizionali.

3. Il mercato del pesce di Tsukiji, il più grande mercato ittico del mondo. Il mercato apre prestissimo e già alle cinque troverete frotte di turisti che si mescolano agli addetti ai lavori. Pochissimi fortunati (circa 50 persone) potranno assistere alla famosa asta dei tonni dove, ogni mattina alle quattro circa, vengono venduti i tonni appena pescati.

Tsukiji - Tokyo, Giappone

4. Il quartiere di Shinjuku che, di notte così come di giorno, offre un’incredibile quantità di cose da fare e da vedere. Il mio consiglio? Vivetelo senza programmi. Esplorate!

5. Il quartiere a luci rosse Kabukicho situato nel quartiere di Shinjuku. Di notte il quartiere è completamente illuminato da insegne al neon e, sebbene tutte le guide lo indichino come un quartiere pericoloso, con un po’ di attenzione è possibile girarlo senza problemi. Un unico consiglio: attenzione ai “buttadentro” che tenteranno in tutti i modi di convincervi ad entrare nei locali a luci rosse.

Kabukicho - Tokyo, Giappone

6. Il Palazzo Imperiale di Tokyo, residenza ufficiale dell’imperatore del Giappone, situato all’interno di un meraviglioso ed enorme parco nel quartiere centrale di Chiyoda. Attraverso il sito internet ufficiale nonché attraverso agenzie di viaggio specializzate è possibile prenotare la visita guidata di alcune zone del palazzo.

7. Il santuario Meji-Jingu siatuato nei pressi della stazione di Harajuku: l’edificio originale, dedicato alle anime dell’ Imperatore Mutsuhito e di sua moglie l’imperatrice Shoken, fu distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale e successivamente ricostruito.

8. Il Parco di Ueno dove, nel mese di aprile, potrete godere dei magnifici ciliegi in fiore. In alternativa concedetevi una passeggiata nel quartiere di Roppongi con una sosta al Roppongi Hills, uno dei più grandi complessi urbani del Giappone comprendente uffici, appartamenti, negozi, ristoranti e cinema.

Harajuku - Tokyo, Giappone

9. Il quartiere di Harajuku dove nascono le più strambe e incredibili mode giovanili di tutto il Giappone. Qui potrete sedervi ad uno dei tanti bar e osservare il passeggio giovanile ammirando la sfilata di ragazzi e ragazze dagli stili eccentrici che popolano le strade del quartiere. D’altro canto potrete concedervi dello shopping di lusso per la via di Omotesando dove tutte le grandi marche hanno un punto vendita.

10. Il quartiere di Akihabara, meglio noto come “Tokyo’s Electric Town”, dove potrete trovare centinaia di negozi di elettronica, informatica, videogiochi, anime, manga e action figure nonché il palazzo della famosa casa di videogiochi SEGA.

Akihabara - Tokyo, Giappone

Dove mangiare a Tokyo

1. Che vi piaccia o no, mangiare sushi al Mercato del Pesce di Tokyo è un’esperienza gastronomica imperdibile. Personalmente vi consiglio Daiwasushi, dove – con circa 25 euro – potrete ordinare una composizione contenente tutte i migliori pezzi: nigiri con anguilla, polpa di riccio, salmone e tonno di varie qualità. Tenente presente che all’ora di pranzo potreste imbattervi in code di due ore: per questo motivo meglio recarvisi subito dopo aver terminato la visita del Mercato (tra le 11.30 e mezzogiorno).

Sushi - Tokyo, Giappone

2. Se avete voglia di un buon piatto di udon, asciutti o in brodo, con tempura o verdura dovete assolutamente andare da Tokyo Mentsudan. Economico e rapido con servizio self-service. Con 5 euro sarete sazi e soddisfatti. Adatto ad un rapido pranzo.

3. Se avete voglia di una tempura leggera e croccante Shinjuku Tsunahachi è il posto che fa per voi. Se c’è uno sgabello libero sedetevi al bancone per poter assistere alla preparazione e alla frittura della tempura che vi verrà sempre servita in pezzi singolo o a coppia per evitare che si raffreddi.

4. Il centro commerciale situato nello Sky Tree ha un “food floor” dove potrete trovare tutte le delizie giapponesi con un ottimo rapporto qualità prezzo. Perfetto per un pranzo veloce.

A proposito dell'autore

Gustavo Minervini

Nato a Napoli, attualmente vivo e studio giurisprudenza a San Sebastian dove mi sono trasferito per l'Erasmus. Fin da piccolo innamorato dei viaggi, della fotografia e della gastronomia. In viaggio amo assaggiare i piatti della cucina locale. La mia città preferita è Istanbul. Il mio sogno: visitare la Terra del Fuoco.

Post correlati

1 risposta

  1. valentina8785

    Articolo molto interessante, anche se, purtroppo, dubito visiterò mai il Giappone di persona, quindi mi limiterò a sognarlo… Ho un amico giapponese che risiede in italia da molto tempo, e quando torna in patria, e poi rientra nel nostro Bel Paese, rimane spesso frastornato dalla confusione e dallo stile di vita estremamente eccentrico della sua stessa gente: è davvero così traumatico vivere in Giappone?

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: