Un tè nel deserto del Marocco in tende a cinque stelle è un’esperienza che ha sempre affascinato i viaggiatori in cerca di sensazioni uniche e straordinarie. Il Marocco delle leggende e quello del Sahara è una terra misteriosa e solitaria che da secoli attrae e ispira artisti, letterati, pittori, bohèmien e avventurieri giunti qui sulla scia dei racconti de “Le Mille e una Notte”.

Tra le sabbie del deserto marocchino si rimane ammaliati dal fascino ancestrale di cavalli e di cavalieri nobili che vivono la durezza del luogo ogni giorno. Le stesse sensazioni si avvertono poco prima di partire in sella di un puro sangue arabo o a dorso di un cammello attraversando le dune di sabbia rossa e puntando verso le nevi dell’Atlante per poi tornare al campo tendato e officiare del rito del tè alla menta fra cuscini e tappeti intrecciati a mano dalla donne delle tribù nomadi, nella luce del tramonto e nella notte africana illuminata da milioni di stelle.

Atlas, Marocco - Tende a cinque stelle

Un viaggio dal sapore antico, un ritorno al passato e ai ritmi lenti delle carovane dei nomadi berberi di un tempo. Un vero e autentico viaggio alla ricerca della contemplazione, un invito a capire l’imponente forza della natura, il silenzio e l’oblio di sé. Ma anche un invito a uno charme inaspettato che trova dimora in un’oasi di palme e di verde alle porte dell’antica città imperiale di Marrakech fra le pareti di una vecchia stalla trasformata in resort di lusso come l’hotel cinque stelle Selman Marrakech con una scuderia di cavalli arabi purosangue, nonché uno dei più grandi allevamenti del paese.Le 56 camere elegantemente arredate in stile berbero, le tre piscine riscaldate all’aperto e una meravigliosa spa, rendono ancor di più l’incanto del posto.

Marrakech, Marocco - Tende a 5 stelle

Il fascino del deserto si può anche vivere in un’antica kasbah abbandonata come il Relais Chateaux Dar Alam situata in mezzo al nulla dove aspettare le luci del tramonto che illuminano le dune di sfumature rosse. Qui oltre che a cavallo, l’escursione nel deserto si fa a dorso di un asino, in dromedario o in quad. Non da meno è la boutique hotel La Pause nel deserto di Agafay a 45 minuti a sud ovest di Marrakech. Le otto camere ambientate in lodge tradizionali e arredate come autentiche tende berbere rendono ancora di più emozionante l’avventura.

Deserto, Marocco - Tende a 5 stelle

Nell’oasi di Ouled Driss, vicino a M’Hamid a 20 chilometri dal confine con l’Algeria, si trova la kasbah Chez la Pacha, un gioiello di architettura tradizionale in sintonia con l’ambiente naturale. Le spaziose camere e le tende berbere, il ristorante e l’Hammam creano il soggiorno ancora più piacevole all’insegna di un totale relax. Le sistemazioni in tenda in stile berbero si trovano anche nell’elegante Erg Chigaga Luxury Camp nella parte più a sud del Marocco a 60 chilometri da M’Hamid. L’ospitalità marocchina, in questo accampamento di lusso, tocca le più alte pretese. Il campo, gestito nel rispetto dell’ambiente, è completamente isolato in mezzo alle dune del Sahara, un luogo dunque, incontaminato per assaporare i tramonti mozzafiato e godere della pace dei sensi.

Un itinerario che parte dall’affollata Marrakech, per un tè nel deserto, in una kasbah a cinque stelle o in tende berbere, immerse in oasi di tranquillità, con escursioni in sella a purosangue arabi o cammelli o a bordo di una jeep, è senza dubbio un’esperienza da non perdere.

Foto di copertina: Gilbert Sopakuwa

A proposito dell'autore

Giovanna Meda

Ho girovagato per il mondo come modella e ho lavorato per i più grandi stilisti italiani. Il mondo della moda mi ha sempre affascinato sin da quando ero bambina, ma la passione per i viaggi in destinazioni esclusive e la mia curiosità di apprendere nuove culture superano ogni limite.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata