Ci siamo quasi: dopo averlo desiderato per anni e organizzato per mesi, il mio viaggio tra Perù e Bolivia tra pochi giorni avrà inizio. Non nego che sento per questo viaggio un’eccitazione nuova, forse perché, rispetto agli altri viaggi compiuti fino ad ora, questo presenta delle novità.

Il Sud America per me non è una novità, ma anzi un continente che grazie a Brasile, Argentina e Cile mi ha già fatta più volte innamorare. È una novità però l’altezza: il nostro viaggio si svolgerà quasi tutto oltre i 3000 metri, per cui mi troverò per la prima volta faccia a faccia con l’affrontare questo tipo di situazione che, ovviamente, mi auguro non risulti troppo fastidiosa.

Perù e Bolivia: itinerario e informazioni prima della partenza

L’altra novità è costituita dal fatto che, a differenza dei viaggi precedenti, per questo mi sono rivolta  un tour operator specializzato di quella zona: Peruresponsabile.it. Mi sono mossa in questa direzione perché mi sono resa conto molto rapidamente che l’organizzazione di questo viaggio presentava varie difficoltà diverse, difficoltà che un tour operator avrebbe potuto aiutarmi a gestire.

Mezzi di trasporto molto affollati ad agosto, necessità di valutare i tempi a fronte dell’acclimamento necessario, necessità di acquistare alcuni biglietti, tra i quali quello dell’entrata al Machu Picchu, con largo anticipo… Nessun problema insormontabile, ma tanto è bastato a farmi pensare che un aiuto da chi da sempre organizza itinerari in queste zone e che conosce ogni angolo di questi due paesi alla perfezione, non potesse che rivelarsi la chiave giusta per rendere il mio viaggio ancora più spettacolare.

Perù e Bolivia: itinerario e informazioni prima della partenza (foto di Peruresponsabile.it)

Questa scelta è stata poi anche motivata dal fatto che – ed eccoci alla terza novità – questa volta il mio gruppo di viaggio è costituito da sei persone e in precedenza non mi ero mai trovata ad organizzare tutto per così tante persone, cosa che rende soprattutto l’aspetto prenotazione un po’ più complicato. Ed è proprio in sei che abbiamo deciso, dopo aver valutato diverse offerte, che Peruresponsabile.it facesse al caso nostro!

Inutile dire che le conclusioni sul tour operator potrò trarle solo alla fine del viaggio, però per ora mi ritengo già molto soddisfatta e mi rendo conto di aver avuto a che fare con grandi professionisti che sono stati in grado di venire incontro a tutte le nostre esigenze disegnando un percorso ad hoc per noi. Quindi che dire, le premesse sono ottime!

Perù e Bolivia: itinerario e informazioni prima della partenza (foto di Peruresponsabile.it)

Andiamo a vedere insieme quale sarà il nostro itinerario:

  • 4/8: arrivo a Lima con un volo Iberia (costo 900€ acquistato a febbraio) e partiremo subito alla volta della Riserva di Paracas
  • 5/8: visita delle Isole Ballestas e spostamento a Nazca nel pomeriggio
  • 6/8: realizzeremo un tour guidato presso gli scavi del Centro Cerimoniale di Cahuachi ed a seguire al Museo Antonini (il nostro tour non prevede il sorvolo delle linee di Nazca per svariati motivi dei quali vi parlerò nei prossimi articoli). Partenza per il lungo trasferimento tra Nasca e Arequipa
  • 7/8: visita di Arequipa
  • 8-9/8: visita a Canon del Colca (escursione di 2 giorni) e trasferimento a Puno
  • 10-11/8: visita al lago Titicaca – Isola Taquile nella quale alloggeremo presso una famiglia del luogo
  • 12/8: trasferimento Puno – La Paz
  • 13/8: trafserimento La Paz – Uyuni
  • 14-15-16/8: escursione ai Salares boliviani. Il 16 trasferimento a la Paz
  • 17/8: visita La Paz e trasferimento a Puno
  • 18/8: trasferimento Puno – Cuzco
  • 19 – 20 -21/8: visita di Cuzco (la città, i suoi siti archeologici e la Valle sacra). Il 21 ci trasferiremo ad Aguas Caliente
  • 22/8: visita Macchu Picchu e rientro a Cuzco
  • 23/8: giornata libera a Cuzco
  • 24/8: volo Cuzco – Lima e visita della città
  • 25/8: volo di rientro in Italia

Perù e Bolivia: itinerario e informazioni prima della partenza (foto di Peruresponsabile.it)

Come potete vedere è un programma molto fitto e le cose che avremo la fortuna di vedere saranno davvero tante. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di dividerci in parte i compiti così da poter essere il più esaustivi possibili.

Marco, bravissimo fotografo, si occuperà di rendere giustizia alle meraviglie dei due paesi scattando con la sua inseparabile reflex, cosa alla quale mi dedicherò anche io. Ilenia e Valentina, attente osservatrici e brave nel racconto real time, si dedicheranno ai contenuti dei canali social di NonSoloTuristi.it per dare a tutti la possibilità di seguire la nostra avventura giorno dopo giorno. Andrea, con la sua Go-pro, racconterà il nostro viaggio attraverso i video. Infine io, con l’aiuto della splendida penna di Gabriele, come sempre mi occuperò del racconto a posteriori, ovvero di tutti quegli articoli con i quali vi sommergerò al ritorno del mio viaggio.

Che dite, pronti a partire con noi?

A proposito dell'autore

Eletrotter

Vivo a Torino, città che amo profondamente, ma nonostante questo mio amore, spesso, sento l'esigenza di scappare lontano da lei per scoprire altri nuovi splendidi luoghi. Credo profondamente che anche viaggiare sia una forma d'arte e che più il viaggiatore sviluppa curiosità, fantasia e originalità, più saprà creare itinerari di viaggio meravigliosi.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: