Durante il mio viaggio a Venezia ho avuto modo di provare e testare il nuovo smartphone Honor 8, telefono androide di ultima generazione. #honor8

Venezia è una città indubbiamente fotogenica, location ideale per provare la doppia fotocamera del Honor 8 sia durante il giorno che in condizioni di bassa luce come al tramonto o di sera. Il risultato è stato a dir poco sorprendente come si può vedere in queste foto. 

Ma andiamo per ordine e cerchiamo di capire i punti forti di questo telefono >

Come già accennato la doppia fotocamera ha due sensori da 12 megapixel prodotti da Sony, con un sensore RGB per catturare i colori e un sensore in bianco e nero per i dettagli. Escludendo il filtro ottico, il sensore monocromatico cattura tre volte più luce di uno standard, migliorando la gamma dinamica dell’immagine e riducendone i difetti, anche in condizioni di scarsa luce, fornendo un’eccellente qualità d’immagine.

In parole povere, le foto scattate con Honor 8 sono eccellenti per nitidezza, luminosità e precisione nei dettagli in qualsiasi condizione di luce.

Per chi come me ama sbizzarrirsi con filtri e funzioni varie, ho trovato particolarmente utili le funzioni panorama, food e scatto notturno (vedi le foto sopra). Mi è piaciuta molto la funzione che permette di modificare l’apertura del diaframma: in situazioni particolari mi piace scattare foto con un diaframma molto aperto per ridurre la profondità di campo e ottenere immagini con soggetto a fuoco e sfondo invece sfuocato (come nell’immagine qui sotto). 

Honor 8

Ottima anche la fotocamera frontale a 8 megapixel che permette di fare selfie di tutto rispetto, anche di sera e con poca luce. A questo aggiungiamo la funzione “perfect selfie” che migliora il sorriso e la posa dei soggetti nella foto, per selfie sempre perfetti.

selfie honor 8

La batteria da 3000 mAh permette di utilizzare il telefono per un’intera giornata senza doverlo ricaricare ogni ora; con la funzione “carica veloce” in soli 30 minuti il telefono arriva al 50% di ricarica, non male per chi è sempre in movimento e non vuole portarsi appresso un carica batteria esterno.

honor 8

E per ultimo, ma non in ordine di importanza, l’aspetto dell’Honor 8. Il corpo da 5,2 pollici in vetro e la scocca arrotondata in alluminio donano al telefono un look elegante e raffinato. Bello da vedersi, piacevole da utilizzare e comodo da tenere in mano.

Unico neo è che risulta essere piuttosto scivoloso: se appoggiato su superfici lisce tende a spostarsi per cui prestate particolarmente attenzione a dove lo lasciate.

Dimenticavo: Honor 8 è dual sim, funzione indispensabile per chi come me viaggia molto all’estero e utilizza sim locali per andare in internet e telefonare.

Per concludere posso dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso dall’Honor 8 sia per le sue funzionalità che per il suo aspetto sobrio ed elegante. Al prezzo di listino di 399€ è indubbiamente un telefono da prendere in considerazione sopratutto perché non ha nulla a che invidiare a telefoni più rinomati e con prezzi decisamente superiori.

Per maggiori informazioni > Honor 8 Italia

Altre foto scattate con Honor 8 

 Il video ufficiale di Honor 8

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: