La Val Gardena è una valle ladina trilingue, con 10.298 abitanti distribuiti nei comuni di Ortisei, Santa Cristina e Selva. Centinaia sono i chilometri di piste che si snodano sotto imponenti montagne: i massicci rocciosi delle Odle, del Sella, del Sasso lungo e del Cir, ovvero le Dolomiti, i cosiddetti “Monti pallidi”, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO.

Il Sellaronda, il mitico giro sciistico intorno al massiccio del Sella, con il collegamento all’Alpe di Siusi e il Dolomiti Superski (12 comprensori sciistici e 1200 chilometri di piste) soddisfano le esigenze di ogni tipo di sciatore. Durante tutto l’inverno si susseguono eventi come il progetto “Val Gardena , valle del Natale”, il Concorso di scultura sulla neve e sul ghiaccio, le sfilate con i costumi tradizionali, le manifestazioni sportive come la Fis Ski World Cup, il Sellaronda Skimarathon e la Sudtirol Gardenissima su un tracciato di 6 chilometri.

Natale in Val Gardena

La grande novità della prossima stagione invernale sarà la modernissima seggiovia riscaldata a otto posti Gran Paradiso, prima in Italia, dotata di bellissime cupole di colore blu, avrà una portata oraria di 2200 persone, coprirà una lunghezza di 1 chilometro per un dislivello di 231 metri, in 3,21 minuti.

In Val Gardena la tradizione del Natale è molto sentita e i tre paesi principali si accingono a trascorrere questo periodo con le rispettive consuetudini. Selva di Val Gardena ripropone “Mountain Christmas”: le piste da sci saranno idealmente trasferite nella via pedonale del centro del paese, grazie a una striscia di luci lunga 350 metri, a 12 piccole cabine della funivia in legno dove sarà possibile gustare il pan di zenzero, e il vin brulè.

Natale in Val Gardena

Ortisei diventa il Paese di Natale con il Mercatino di Natale di Santa Cristina, posizionato in luogo panoramico, ai piedi del Sassolungo, a 3181 metri di altezza, e di Castel Gardena, tra melodie di montagna, esibizioni di scultori gardenesi e sapori di pan pepato e squisiti Spitzbuben, biscotti di pasta frolla ripieni di marmellata di albicocche.

Gastronomia, arte, cultura, attività sportive e tradizioni profonde sono alcuni dei motivi  che rendono unica la vacanza in questo splendido territorio.

A proposito dell'autore

Giuseppina Serafino

Oltre alla passione per la scrittura, un modo per "viaggiare" con le parole nelle molteplici sfaccettature della realtà, mi piace dedicarmi al trekking e al cicloturismo. Ho iniziato a viaggiare a quattro mesi, quando i miei genitori si sono trasferiti dal sud a Milano per motivi di lavoro, ripetendo lo stesso percorso, ogni anno, fino alla maggiore età. Ho visitato molti stati europei organizzando meticolosamente il viaggio e documentandolo grazie alla mia inseparabile macchina fotografica.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: