Day 1 Transmongolica – Mosca

Finalmente è arrivato il giorno della partenza: con lo zaino più pesante di noi, io e il mio compagno di viaggio ci dirigiamo a Malpensa. La situazione vestiario è ai limiti del possibile: 2 termiche, 1 Paul di pelo, il tutto ricoperto da un ingombrantissimo montone. Di sicuro non sembriamo diretti ai Caraibi ma il nostro sforzo verrà ripagato.

Dopo un breve scalo a monaco e sole 3 ore di volo, Mosca, ricoperta di neve, ci da il suo benvenuto. Sono le 8 di sera quando finalmente riusciamo ad arrivare alla Piazza RossaMa lo spettacolo vale l’attesa. Un tripudio di luci è lì ad aspettarci.

Palazzi illuminati a giorno, bancarelle, alberi di natale.. questo è quello che vi aspetta e ci sorprende. Che cosa chiedere di più?! Ah si..del caviale. Ed eccoci allora alla ricerca di un ristorante che ci dia l’opportunità di provare diversi piatti russi. Ci troviamo di fronte ad un menù vario e sorprendente, con l’avidità di voler provare tutto. Ci “limitiamo” a tre tipologie di caviale: al filetto, alla strogonoff e ai dumplin di carne e pesce.

Sazi e soddisfatti torniamo nel nostro albergo demodè anni 30′ energici per la giornata di domani.

Qualche informazioni su Mosca

In questi giorni a Mosca la temperatura varia dagli 0 ai -2 gradi centigradi di giorno. Il fuso orario è di solo 2 ore in più rispetto all’Italia e ovviamente in questo periodo dell’anno le giornate sono più corte rispetto all’Italia (il sole tramonta alle 16 circa). L’inglese viene parlato poco e male anche in hotel o ristoranti per cui non è facilissimo farsi capire e comunicare. Il traffico è sempre intenso e anche per fare solo 4 chilometri d’auto ci possono volere anche più di 50 minuti.

Visto

Chiunque voglia entrare in Russia necessita di un visto (che non viene rilasciato all’arrivo in aeroporto) e i tempi per ottenerlo possono essere lunghi, quindi serve muoversi per tempo.

Dogana

All’arrivo nel paese potrebbe venirvi chiesto di riempire un modulo deklaratsia che va conservato fino alla partenza.

Trasporti locali

La metropolitana di Mosca è il modo più comune, efficiente e piacevole per muoversi in città. Ci sono poi autobus, tram e filobus per raggiungere le zone in cui non arriva la metro. Anche muoversi in taxi e semplice ed economico, basta usare i taxi ufficiali con tassametro attivo.

Continuate a seguire il nostro viaggio con #frommoscowtobeijing

Post precedente > Transmongolica: le tappe del mio viaggio in treno da Mosca a Beijing

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: