Il team “a piedi” di 7 Mila Miglia Lontano, partito il primo marzo da Ukhimat, è arrivato alla conclusione della prima tappa. Ad Agra, nell’Uttar Pradesh, le nuove leve hanno dato il cambio ad alcuni dei caminatori iniziali.

Estasiati dal paesaggio dell’India, dalla meraviglia del Taj Mahal e dai tesori del Forte di Agra, i nuovi viaggiatori non ci hanno messo molto per farsi contagiare dallo spirito del progetto “Ritorno al Centro” che culminerà il 17 luglio a Kannur con la costruzione della scuola-bottega di arte e artigianato per i ragazzi e le ragazze di questa zona rurale.

7MML "Ritorno al Centro" - Team "a piedi", India

29 marzo

Si conclude così la PRIMA TAPPA del percorso a PIEDI. Pietro e Agnese si apprestano a dare il cambio a Gianluca, MatteoS e Stefano. MatteoV rimane il nostro riferimento e colonna portante di questa LUNGO CAMMINO che, vi ricordiamo, ha come punto di ARRIVO Kannur, il 17 Luglio 2017.

E allora, esiste un modo migliore, se non sorvolando Mathura, città natale di Krishna, una delle divinità più popolari in India, di rappresentare questa prima, fondamentale fase del percorso e proseguire il nostro viaggio, assetati di avventura, consapevoli che REALIZZARE PROGETTI e RENDERE CONCRETI I PROPRI SOGNI è POSSIBILE!!?

Buon Viaggio, con la testa e con il cuore… SEMPRE

7MML "Ritorno al Centro" - Team "a piedi", India

30 marzo

Cambio Team.

Agnese e Pietro arrivano il giorno 28 di Marzo verso le ore 12:00 ad Agra.

Gianluca, Matteo e Stefano partono il 29 alle 7:30 da Agra. Usiamo il tempo a disposizione tutti insieme per il passaggio di consegne e attrezzature, raccontarci consigli e aneddoti. Al tramonto ci siamo recati al Methab Bagh, il parco di fronte al Taj Mahal dalla parte opposta del fiume. Lì c’è stato il trapasso del testimone di viaggio (ossia di oneri e onori) dal team bresciano a quello romano. Gente che va, gente che viene…d’altronde, il mondo è la nostra casa.

7MML "Ritorno al Centro" - Taj Mahal, India

31 marzo

Il cambiamento, inizia un nuovo capitolo.

Agnese cammina tra i mille odori dell’India scortata dai passi di Pietro e l’ormai veterano Matteo.

Il primo assaggio del paese è un pugno nello stomaco, di quelli che tolgono il fiato e ingombrano il pensiero. I folli clacson che aprono la strada a tuck tuck dai mille colori, ripieni di una folla capricciosamente viva ed invadente, tra le esalazioni delle acque reflue sotto gli ingressi rialzati a bordo strada e i profumi di un carnevale di spezie sconosciute.

L’inquinamento totale, ce ne ubriachiamo fino a stordirci.

La squadra che ci ha preceduto ormai cammina in scarpe che hanno preso la forma di questo popolo proiettato in una modernità pervasa da un insuperabile passato; noi novelli assorbiamo come spugne.

La pace torna tra le simmetrie delle luci candide e simmetriche riflesse nelle fontane moghul. È il Taj Mahal, la meraviglia costruita dall’imperatore Shah Jahan come dimora eterna della moglie Mumtaz, morta dando la vita al quattordicesimo erede. Torniamo a respirare nel bianco del San Pietro d’Oriente, secondo le parole del Pasolini.

Il chai, i cibi della strada ci sfamano, almeno quanto i sorrisi dei nostri curiosi ospiti. Sempre la curiosità ci invita ad una festa hindi, un bazar di musica. Sazi, prepariamo il sonno avvolti nella zanzariera rinfrescata dal soffio delle pale. È iniziato il viaggio, VIAGGIAMO!

7MML "Ritorno al Centro" - Agra, India

1 aprile

Arrivederci Agra.

Dopo la visita mattutina allo strepitoso forte di Agra, la nuova formazione si dirige alla volta di Jaipur, ma prima decidiamo di approfittare dell’ospitalità della famiglia Sikh di Anij, amico indiano de Roma di Pietro e Agnese, che ci trasporta a casa loro in campagna, un po’ fuori rotta, ma che ci può aprire nuovi scenari. Già oggi, durante il viaggio abbiamo avuto la possibilità di visitare il palazzo di Deeg, ex sede di un maraja ora parco cittadino, che si affaccia su uno stagno artificiale a cui si accede con le tipiche scalinate dei Gath. Uno spettacolo! Pensare che non è segnato sulle guide turistiche… ah, a contorno, i pipistrelli piu grandi mai visti in vita nostra!

Domani vita da Sikh e poi finalmente in marcia!

A proposito dell'autore

7 Mila Miglia Lontano

L'associazione culturale 7MML è diretta da Giuliano Radici (presidente) e Marco Bariselli (tesoriere).

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata