Forum Consigli Aroundly, così si scopre il mondo con lo smartphone
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #77851 Risposta
    MarcoMarco
    56 Articoli

    Per tutti i turisti che amano la scoperta di nuove destinazioni arriva una guida turistica virtuale che modella l’esperienza di viaggio in base alle proprie caratteristiche. Aroundly è la risposta alle esigenze dei viaggiatori, più o meno esperti, che intendano vivere appieno un’esperienza incredibile.

    Sviluppata da iInformatica Srls, Aroundly fornisce, sulla base di alcune risposte fornite dall’utente, percorsi inediti costruiti ad hoc. Trekking sull’Himalaya o shopping a New York? Bazar in Marocco o resort caraibico? Solo o in coppia? E soprattutto, quanto tempo hai a disposizione?

    Le risposte del viaggiatore aiutano a modellare, grazie ad una logica all’avanguardia basata sull’intelligenza artificiale e le reti semantiche, un percorso originale capace di intercettare tratti e preferenze. Sin da subito l’app mostra le sue potenzialità: la funzione multilingua (italiano, inglese e spagnolo), un’architettura delle informazioni user friendly e soprattutto un database straordinariamente ricco di contenuti.

    All’avvio, dopo una semplice registrazione (via mail, Facebook o Google+), Aroundy propone tre possibili soluzioni: intraprendere un nuovo viaggio, partecipare ad un viaggio dal vivo o scoprire la città. Nel primo caso l’applicazione restituisce un trip personalizzato grazie ad una guida turistica virtuale che descrive dettagliatamente i luoghi circostanti e il percorso per arrivarci.

    Componente assolutamente rivoluzionaria, tuttavia, è la funzione social di Aroundly, che sin da subito si manifesta nel payoff dell’applicazione “discovering together”. Una sezione dedicata mostra, lungo il percorso, i viaggiatori presenti nei dintorni consentendo di condividere con loro messaggi, informazioni o la stessa esperienza di viaggio nell’ottica brevettata “leader-follower”. Una componente pienamente organica all’applicazione che nessun traveller aveva mai sperimentato.

    Disponibile gratuitamente su Google Play e a breve su App Store, Aroundly segnala inoltre i migliori luoghi d’interesse presenti nei dintorni, proponendo una selezione di bar, ristoranti, hotel ed eventi di assoluto valore. La storia di Aroundly parte da Matera, capitale europea della cultura 2019, grazie all’attività dell’Associazione di volontariato Bismart, attiva nel territorio materano con la mission di cultura e innovazione per la promozione del territorio, condotta all’interno del progetto Nuovi Fermenti della Regione Basilicata.

    Dalla città dei Sassi, gli sviluppatori mirano, nel prossimo futuro, ad estendere l’applicazione alle principali città italiane, posizionando Aroundly senza dubbio al top della categoria. Che il viaggio porti dall’altra parte della strada o in angoli remoti del pianeta, Aroundly risponde idealmente alle parole di Pepijn Rijvers, Chief Marketing Officer di Booking.com: “Mentre cerchiamo interazioni sempre più personalizzate e i comfort della vita domestica, ci aspettiamo che le nuove tecnologie possano migliorare la nostra esperienza, al punto da avvicinarci alle cose che amiamo, in maniera più intelligente e puntuale”.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Rispondi a: Aroundly, così si scopre il mondo con lo smartphone

Le tue informazioni: