Abbiamo trovato l’articolo scritto da Giovy molto interessante ed utile, sicuramente consigli preziosi da tenere in mente nel momento in cui si decide di intraprendere un viaggio con un’altra (o altre) persone. Buona lettura..

Mentre ascolto i Clash in questo giorno di metà settembre (ma quando arriva un po’ di fresco?) sto ragionando sul fatto che i viaggi sono composti da moltissimi fattori.

Uno di questi, forse più fondamentale della meta stessa, è rappresentato dalla risposta all’annosa domanda: “Con chi viaggio?”

Ebbene, ecco qualche consiglio su come scegliere al meglio i propri compagni di viaggio, nel caso vi vengano dei dubbi.

Requisito fondamentale per arrivare alla formulazione di uno o più nomi dopo questa check list: sgomberare la testa da qualsiasi impedimento ed evitare di raccontarsi bugie del tipo su qualsiasi rapporto ci leghi a qualsiasi persona.

1) Conosci te stesso: chiarisci dentro la tua mente chi sei e dove la tua vita sta andando

2) Stabilisci con esattezza che genere di viaggio tu voglia vivere e quale stile esso debba avere: difficile che un tipo “all inclusive” si trovi bene con qualcuno “evviva il sacco a pelo”

3) Trova la meta che il tuo cuore cerca

4) Definisci le tue priorità: metti il caso che tu scelga la Grecia, sarà prioritaria la spiaggia o la storia avrà la meglio?

5) Quanto puoi spendere? Trova qualcuno che voglia rientrare nel budget che stai pensando. C’è una vita intera nel segmento tra hotel a 4 stelle (a 5 non ci penso nemmeno) e ostelli.

6) Equilibrio: se tu sei in gran parlatore (come me) trova qualcuno che ami ascoltare. Altrimenti rischierai o di dover tacere tutto il tempo o di dar fastidio.

7) Mai sottovalutare la potenza degli interessi comuni e dei comuni intenti. Potranno fare la fortuna del viaggio e diventare un leit motiv felice da seguire.

8) Chiediti se riuscirai a dormire con quella persona. Se non ci hai mai dormito prima, suggerisco un paio di notti di test vari. Potrebbe russare o potresti farlo tu.

9) Mai sottovalutare la potenza e la perfezione degli incontri fortuiti fatti lungo la strada.

10) Ricorda sempre che se non sei a posto con te stesso/a, nessun compagno di viaggio sarà mai quello giusto.

Nessuno risponde a queste caratteristiche? Mai aver paura di partire da soli … perché in viaggio non lo si è mai.

A proposito dell'autore

Giovy Malfiori

Travel blogger e scrittrice freelance: classe 1978, sbrindola, poliglotta e viaggiatrice per indole. Nasco e cresco in Veneto, divento grande in Svizzera per poi coltivare le gioie del cuore in Emilia. Mi piace viaggiare con i mezzi pubblici, con gli occhi ben aperti e con il cuore curioso. Ho una passione sfrenata per le Isole Britanniche e per i piccoli luoghi che non aspettano altro che essere raccontati.

Post correlati

2 Risposte

  1. Giulia

    Io a scanso di equivoci, viaggio da sola. La sfida è viaggiare con qualcuno e trovare continui compromessi piuttosto che viaggiare in solitaria. 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: