Durante il corso di questi ultimi anni, abbiamo avuto modo di utilizzare e provare un discreto numero di prodotti: zaini, scarpe, indumenti, accessori e altro ancora.

Non sempre quello che viene pubblicizzato viene anche mantenuto: da qui la decisione di iniziare questa rubrica, un modo per far conoscere quei marchi che sono effettivamente validi e che durano nel tempo.

SCARPE STONEFLY

Camminare per ore significa mettere sotto sforzo ginocchia, piedi e gambe: e’ fondamentale usare un paio di calzature comode, che permettano di camminare a lungo senza effetti collaterali. Le scarpe Stonefly garantiscono proprio questo.

I punti di forza delle calzature Stonefly Infinity sono la massima leggerezza (la scarpa pesa circa il 20% in meno delle altre walking shoe in commercio) e un’area di appoggio del piede più estesa che consente di camminare più velocemente con una riduzione dello stress delle articolazioni, migliorando allo stesso tempo la postura.

Il segreto è ancora una volta nella suola, il sistema Infinity è infatti composto da:

  • tre diverse densità della suola che stimolano l’attività muscolare;
  • la particolare curvatura anteriore della suola che dona una maggiore spinta al corpo permettendo di camminare in modo più facile e veloce;
  • il sistema Blusoft che ammortizza l’impatto del piede al suolo e favorisce il naturale movimento del piede regalando una camminata leggera e felpata come quella di un gatto.

Utilizzate anche nel nostro ultimo viaggio in Inghilterra, queste calzature si sono dimostrate all’altezza delle aspettative e previsioni!

Per saperne di piu’, visitate il sito Stonefly

[divide]

Vuoi consigliare un prodotto, oggetto, accessorio che ti ha particolarmente impressionato? Scrivi a [email protected] indicando il nome e tipo di articolo che vuoi segnalare.

A proposito dell'autore

Marco

Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com (versione inglese). 110 nazioni visitate in 5 continenti. In questo momento sono in viaggio con Felicity e le nostre due bambine nel sud est asiatico per 6 mesi, per dimostrare che è possibile continuare a viaggiare anche con l'arrivo dei bambini.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: