La regione dell’Algovia, che comprende il sud del distretto governativo bavarese di Svevia, il vecchio circondario rurale di Wangen im Allgäu  in Germania ed i comuni della valle di Tannheim in Tirolo e della Kleinwalsertal nel Vorarlberg in Austria, riserva moltissime sorprese sia in inverno che in estate.

Oltre ai castelli Neuschwanstein e Hohenschwangau, conosciuti in tutto il mondo, l’Algovia, che ha vocazione rurale e turistica, è infatti costellata d’innumerevoli attrattive: città imperiali, ecclesiastiche e antiche colonie romane fanno mostra di magnifiche testimonianze di un radioso passato, racchiuso all’interno delle proprie mura e dei musei.
Kempten, Memmingen, Kaufbeuren, Füssen e Ottobeuren, solo per citarne alcune, combinano un patrimonio storico al loro volto più moderno e vitale.
Ma in Algovia non è solo la storia ad avere radici profonde. Anche la salute e il benessere hanno una tradizione di tutto rispetto: qui 150 anni fa il parroco di Bad Wörishofen, Sebastian Kneipp, riscoprì i benefici dell’idroterapia.

Oggi sono 11 i luoghi di cura ufficialmente riconosciuti in Algovia, a cui si aggiungono numerosi hotels e centri che si prendono cura della bellezza, del benessere e della salute dei propri ospiti, unendo la tradizione a moderne apparecchiature e ad alti standard di qualità per una vacanza all’insegna del totale relax.

Per maggiori informazioni sulla regione dell’Algovia visita  il sito ufficiale di promozione turistica delle Alpi Baveresi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: