Situata poco più a nord rispetto a Lione, questa città ha assunto anche una notevole rilevanza strategica, trovandosi su uno dei rami del Cammino di Santiago.

Nella città di Digione il genius loci ha sede, certamente, in Rue de la Chouette, che si trova più o meno al centro della città, cioè nel suo “omphalos”, nel suo ombelico. Questo vicolo laterale, adiacente alla Cattedrale di Nôtre-Dame, prende il nome da un bassorilievo scolpito in uno dei pilastri della facciata laterale, che raffigura, appunto, una CIVETTA.

Come animale notturno, infatti, vede laddove altri non riescono a vedere, ed è vigila quando tutti gli altri dormono: cos’altro è se non una chiara allusione al cosiddetto “risveglio iniziatico”?

Seguite le CIVETTE sulla pavimentazione della strada, e vi ritroverete ad aver visitato Dijon, senza neanche aver faticato per cercare le indicazioni! 🙂

A proposito dell'autore

LaPellicolaCheNonCe

Fotografa per passione, punto alla realizzazione di un sogno ... ... poter vivere in viaggio, a caccia di momenti unici ...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: