Diario di bordo: giorno 1

Tortola, 29 dicembre 2012

Sono alle British Virgin Islands per festeggiare Capodanno 2013 con la fottiglia The Yacht Week: sette giorni emozionanti nel paradiso terrestre!

Prima di cominciare il racconto voglio chiarire ai lettori che questo e’ il mio quarto The Yacht Week e da cliente sfegatato sono ora coinvolto nell’ organizzazione e promozione di TYW in Italia. Attraverso questo diario cercherò di condividere con voi, amici di NonSoloTuristi, le nostre avventure e disavventure di questa settimana in mare insieme a qualche dettaglio in piu in caso siate interessati a partecipare.

Le British Virgin Islands (Isole Vergini britanniche) sono delle meravigliose isole oceaniche che fanno parte dell’arcipelago delle Isole Vergini nel Mar delle Antille, costituito da 60 isole, e ripartito tra Regno e Stati Uniti d’America. Le isole sono situate a est di Puerto Rico, la maggior parte è di origine vulcanica e molte sono inabitate.

Day1_1

Tortola è l’isola più grande (si estende per circa 20 chilometri in lunghezza e 5 chilometri in larghezza) e più popolata (conta circa 23.000 abitanti) delle British Virgin Islands, nonche’ il meeting point dove prenderemo la nostra barca e partiremo per la nostra avventura caraibica.

Arrivare a Tortola dall’Italia è un po’ un’avventura. Noi abbiamo deciso di prendere l’opzione piu lunga e piu conveniente quindi abbiamo fatto scalo ad Amsterdam e a St Marteen prima di arrivare all aeroporto di Tortola. Atterrati al piccolo aereoporto dell’isola e recuperati i bagagli, abbiamo preso un taxi e raggiunto Road Town, capitale delle British Virgin Islands. Poiche’ eravamo in anticipo per prendere parte alla flottiglia The Yacht Week, ne abbiamo approffitato per trascorrere qualche ora in citta’ e deliziare il nostro appetito con piatti caraibici a base di frutta!

Day1_4

The Yacht Week BVI è un evento di una settimana che raggruppa ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo che si ritrovano per navigare insieme in questo paradise terrestre. Per questa settimana ci sono 35 barche confermate e non vediamo l’ora di cominciare a navigare. Per partecipare è necessario mettere insieme un gruppo di 6-10 amici e prenotare una barca usando il motore di ricerca che si trova sul sito The Yacht Week. Reclutare l’equipaggio non è affatto facile ma dopo qualche telefonata e qualche decina di email siamo riusciti a mettere insieme una ciurma di tutto rispetto di amici e amici di amici che avevano voglia di fare una vacanza un attimo diversa dalla solita settimana biance.

Tra le varie barche disponibili abbiamo scelto un catamarano di 40 piedi. A bordo saremo in 8, divisi tra 4 ragazzi e 4 ragazze piu lo skipper che ci viene fornito da The Yacht Week e che ci hanno garantito sarà molto esperto. Una volta fatto il check in ci fanno salire a bordo e prendiamo possesso delle nostre cabine. La barca ha 10 posti in totale e tre bagni quindi dovremmo stare abbastanza larghi velisticamente parlando. Ora andiamo a fare cambusa perche domani mattina come sorge il sole salpiamo! Sulla banchina stanno cominciando ad arrivare tutti gli altri equipaggi e c’e’ una gran aria di festa che si aggiunge alla brezza caraibica che soffia gia forte.

La prima tappa sara Peter Island che è a circa 6 miglia da Tortola. Il meteo da 10-15 nodi e mare abbastanza calmo.

Stay tuned!

A proposito dell'autore

Cosimo

Un appassionato sfegatato di The Yacht Week, sono ora coinvolto nell’organizzazione e promozione di TYW in Italia. Attraverso questo diario cercherò di condividere con voi, amici di NonSoloTuristi, le nostre avventure e disavventure di questa settimana in mare.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: