La bellezza della Toscana è un tesoro nazionale che tutto il mondo ci invidia. Quando le prime brezze autunnali spazzano via le ondate di turisti che affollano la regione durante l’estate, i verdi paesaggi collinari e le poetiche coste rocciose di quest’angolo di paradiso assumono un fascino ancora più sereno e disteso. Trascorrere una giornata di relax sulla riviera apuana, con le sue spiagge di sabbia finissima incorniciate dal maestoso pesaggio delle Alpi Apuane, oppure perdersi tra i sentieri sulle colline del Chianti, tra boschi, vigneti e borghi isolati, costituisce l’occasione impareggiabile per immergersi in un territorio ricco di antiche tradizioni, paesaggi mozzafiato e sapori sopraffini.

Quando il freddo dell’inverno si fa più insistente e le attività all’aria aperta sono rese meno invitanti dal maltempo, la Toscana continua a offrire ospitalità di grande livello ai suoi visitatori grazie ai numerosi centri benessere e alle aree termali di cui è ricca soprattutto nella provincia di Siena.

Proprio su questa costa sorge Marina di Castagneto, un’ampia spaggia sabbiosa le cui acque sono state premiate con la prestigiosa Bandiera Blu d’Europa per otto anni consecutivi. Qui si erge un antico forte militare di epoca rinascimentale, che un tempo difendeva il litorale dagli assalti dei pirati, e nella zona si trovano molti piccoli borghi caratteristici, come Castagneto Carducci e Bolgari, il cui scenico viale di cipressi ha ispirato i versi di Giosué Carducci.

Un’alternativa alle terme praticata sulla rinomata Costa degli Etruschi – 90 chilometri di spiagge idilliache tra Livorno e Piombino – è la talassoterapia, un metodo antico ed efficace di cura e rilassamento che utilizza l’azione combinata delle risorse dell’ambiente marino: l’acqua, il clima, le alghe, la sabbia e i fanghi.

A Marina di Castagneto si trova il Tombolo Talasso Resort, uno dei rari centri di talassoterapia in Italia, composto da cinque piscine con temperature diverse, che utilizzano l’acqua di mare importata nelle vasche da una distanza di circa 800 metri dalla riva. Quest’acqua contiene una varietà di sali minerali e oligoelementi di fondamentale importanza per l’organismo umano e gode di numerose proprietà, tra le quali un’azione vitalizzante, detergente e antibatterica.

All’interno del resort le virtù benefiche dell’acqua marina sono combinate ad avanzate tecniche idrotermali attraverso numerosi programmi e trattamenti. In questo modo si favoriscono gli scambi osmotici tramite cui il corpo umano assorbe le preziose sostanze contenute nell’acqua. Le immersioni terapeutiche, inoltre, aumentano il tono muscolare e favoriscono la riabilitazione post traumatica, mentre il clima marino, saturo di ioni negativi, determina una serie di reazioni positive sul metabolismo e sulla respirazione ed un’efficace azione antistress.

E se tutto questo benessere si combina alla bellezza di una regione unica al mondo e al sapore dei prodotti genuini di cui la tradizione culinaria locale è ricca… non possono esserci più dubbi: ci vediamo tutti in Toscana!

Dove?


A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: