Descrivere una meta turistica in maniera differente. Assaporare le bellezze di un luogo suggestivo che sfuggono al primo sguardo. Trasformare palazzi, piazze, monumenti in scenografie perfette per un viaggio che unisce una visita guidata a una performance teatrale. Tutto questo è il tourism theatre, una modalità diversa di pensare l’attività turistica e di proporre teatro in maniera diffusa e itinerante, coniugando cultura e promozione del territorio.

A Brescia una giovane generazione di guide e di artisti ha abbracciato quest’idea progettando l’iniziativa “La Domenica a teatro. Percorsi teatralizzati nel centro storico di Brescia”. Arte con noi srl e Cooperativa Sociale Industria Scenica, in collaborazione con la compagnia Elea Teatro, hanno infatti creato una sinergia che propone ai cittadini bresciani un ciclo di appuntamenti itineranti dedicati alle vie principali del centro storico. Il commento del patrimonio artistico incontra così brevi monologhi teatrali al fine di far osservare Brescia da un nuovo punto di vista.

Brescia

Il programma prevede un’anteprima sabato 30 marzo presso il Museo Diocesano dove protagonista sarà il pittore Floriano Ferramola e la sua Crocifissione conservata in un libro miniato proprio nel museo di via Gasparo da Salò. In aprile poi saranno quattro gli itinerari nelle altrettante domeniche, con repliche tra maggio e giugno. Il 7 aprile, la rassegna farà tappa in via Moretto, dove il pubblico si imbatterà in un altro fondamentale pittore autoctono come Alessandro Bonvicino, detto il Moretto (1498-1554).

Foto visite teatralizzate (4)

E se domenica 14 aprile la scena parlerà la lingua di Bacco, per un percorso d’ebbrezza interamente dedicato al mercato del vino che si svolgeva in corso Zanardelli fino alla metà del XIX secolo, il 21 lo sfondo urbano della rassegna graviterà intorno a corso Cavour, dove si materializzerà Edvige Bellman, sarta di D’Annunzio. Domenica 28, ultimo appuntamento col compositore Luca Marenzio, appena prima di scoprire come e dove è nata la Wührer, la più antica fabbrica di birra italiana. L’originale format delle visite guidate teatralizzate (eccezion fatta per lo scalo al museo Diocesano) sarà poi riproposto in “replica” rispettivamente domenica 5, 12, e 19 maggio, con un’appendice finale il 9 giugno.

Foto visite teatralizzate (1)

La “Domenica a teatro” prevede facili passeggiate di circa un’ora e mezza; punto d’incontro il Caffè della Stampa in piazza Loggia alle quindici e trenta.

A proposito dell'autore

Ermanno Nardi

Laureato in Arti, spettacolo e produzioni multimediali presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, sono attore, operatore di teatro nel sociale e organizzatore di eventi culturali.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: