Ebbene sì, siamo delle personcine importanti, perciò ho tirato fuori la mia giacca scura delle grandi occasioni – matrimoni e funerali, per intenderci – ho comprato una camicia nuova che non sembrasse ricavata da una tovaglia tirolese e ho preso in prestito senza dirglielo le scarpe della laurea dal mio coinquilino. Una volta lustrata la mia bella persona mi sono infilato su un aereo e insieme al Non Solo Turista per eccellenza, il buon vecchio Marco, sono partito per andare a Berlino a presiedere la fiera internazionale del turismo: ITB – Internationale Tourismus Börse .

Ok, magari non proprio presiedere, magari più che altro girovagare per gli stand in cerca di cibo e alcolici da scroccare, infilando saltuariamente i miei nuovissimi bigliettini da visita nelle ragazze ignare intente a presentare le attrazioni delle rispettive località in abiti succinti. Però era a Berlino, eccheccavolo!, la capitale europea della cultura, la città divisa, la mecca dell’arte underground e dei wurstel al curry. Ed eravamo proprio in centro, grazie al generoso contributo di AirBnb che ci ha ospitati in uno dei numerosi appartamenti messi in affitto da privati sul loro sito.

Mentre Marco era intento a divulgare gli straordinari successi del nostro amato blog, io mi sono dileguato con fare discreto – “Vado un attimo a comprare le sigarette!” – e ho dedicato mezza giornata all’esplorazione della capitale tedesca, da Alexanderplatz alla Porta di Brandeburgo, passando per quel che resta del Muro – con carrellata sull’East Side Gallery annessa –  e finendo immancabilmente nei locali del centro a bere birra finché non diventavo color canarino.

Ich bin ein Berliner!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altre foto le potete trovare alla pagina Facebook di Non Solo Turisti!

A proposito dell'autore

Flavio Alagia

Laureato in Giornalismo, il mio limbo professionale mi ha portato dagli uffici stampa alla carta stampata, per poi approdare al variopinto mondo della comunicazione digitale. Ho vissuto a Verona, Zurigo, Londra, Città del Capo, Mumbai e Casablanca. Odio volare, amo lo jodel e da grande voglio fare l’astronauta.

Post correlati

5 Risposte

  1. Ugo

    Il ome giusto (nel tuo profilo) è Sudafrica e non Sud Afruca, pregasi prendere nota, visto che ci sei stato

    Rispondi
    • Flavio Alagia
      Flavio Alagia

      Verificato e corretto. Il nome originale è – a seconda del gruppo etnico di riferimento – Zuid Afrika o South Africa, ma è altresì vero che la lingua italiana, nei suoi mille capricci, ha sempre riconosciuto come unica forma corretta “Sudafrica”. Grazie per la precisazione.

      Rispondi
  2. Lorenzo

    Che foto bellissime! Sembra che si è divertito a Berlino! 🙂 È davero una città molto interssante!

    Rispondi
  3. Manuela

    Bel diario!
    Mi ha colpito particolarmente la tua descrizione, Flavio, perchè rispecchia molto la mia.
    Un saluto! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: