Un viaggio nella bellissima Irlanda non può non passare per le meravigliose aree del Connemara, una zona nel nord-ovest dell’Irlanda, in quell’area frastagliata tra Clifden e il Lough Comb. Il paesaggio interno è costituito da una varietà incredibile di laghi, corsi d’acqua e fiumi. Man mano che ci si avvicina al mare, però, il verde si trasforma in un territorio aspro ma colorato, che giunti fino alla costa diventa un insieme senza fine di penisole – grandi e piccole – e isolette.

In queste zone non bisogna seguire un percorso predefinito, anche perché non sarebbe assolutamente facile visto il groviglio di strade e stradine. Conviene invece individuare solo un paio di località – io vi consiglio ad esempio Carraroe e la Dog’s Bay insenature veramente imperdibili – e poi esplorarla liberamente, seguendo le indicazioni per le spiagge o fermandosi per passeggiare e fotografare.

Raggiunto Clifden, una paesino gradevole sebbene piuttosto turistico, potrete poi percorrere la nota Sky Road che regala nei giorni limpidi degli scenari della costa veramente belli (preparatevi però perché la strada è molto stretta). Poco distante si trova poi il Connemara National Park, che offre altri bei panorami ed è consigliabile sopratutto se si vuole avere l’occasione di fare un piccolo trekking sfruttando i percorsi di diverse lunghezze disponibili.

Senza dubbio il modo migliore per godere appieno di questa regione. Corpo e anima.

A proposito dell'autore

Peter Zullo

Da diversi anni la fotografia è diventata larga parte della mia vita. Una scusa per uscire di casa, per curiosare in posti nuovi, per intraprendere lunghi viaggi, per conoscere nuove persone, per incontrare nuovi amici. E mentre percorro le loro strade di città lontane, rigorosamente a piedi, mi incanto ad osservare dall’esterno gli ingorghi di vita che scorrono senza fine.

Post correlati

4 Risposte

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: