Ci sono milioni di tipi di viaggiatori: quelli tecnologici, quelli che “mollo tutto e via”, quelli che “se non mi organizzo sto male” e quelli che “sto male se mi organizzo troppo”. C’è però un comune denominatore che sta alla base del viaggiare globale: il fatto di portare con sé un qualcosa dove appuntare qualche pensiero di viaggio.

L’essere viaggiante ha bisogno di avere un qualcosa che riporti alla mente ricordi, tramonti, gusti o chissà quante altre cose. Io ho sempre viaggiato con un diario personale. A dire il vero ne ho un baule pieno e sto per aggiungere un nuovo amico nato da un’iniziativa di Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica.

Comieco ha di recente realizzato “Eco di viaggio“, un ottimo e comodo taccuino realizzato completamente in carta riciclata e interamente riciclabile, da portare con sé in giro per il mondo. Eco di viaggio, inoltre, ci dà una mano a sognare grandi viaggi perché sulle sue pagine compaiono frasi suggestive legate alle tematiche del viaggio. Il taccuino è diviso in diverse sezioni, come ad esempio “persone” e “sapori”, per aiutarci ad appuntare con ordine tutte le sensazioni che ogni strada è pronta a regalarci. Per richiederlo è sufficiente collegarvi alla pagina dedicata all’iniziativa di Comieco, compilare la scheda e vi verrà mandato a casa gratuitamente.

Una pagina del taccuino Eco in viaggio

Ma l’iniziativa di Comieco non finisce qui. È stata infatti istituita una gara di creatività per tutti i viaggiatori chiamata “Fotografa il tuo Eco di viaggio“. Un po’ in stile “nano di Amélie Poulain” (dai… lo so che sapete di cosa parlo!), ogni viaggiatore dovrà portare in viaggio il proprio taccuino e farsi immortalare mentre lo compila nei luoghi che ritiene più belli e interessanti nel corso del viaggio. Il tutto si rivolge ai viaggiatori di ogni tipo e di ogni età, basta solo la voglia di girare il mondo e di fotografare il vostro nuovo amico Eco.

Per qualsiasi dettaglio è sufficiente consultare il sito di Comieco. Le foto verranno raccolte da oggi, primo luglio, fino al 20 settembre e pubblicate successivamente.

fotografa il tuo eco di viaggio

E c’è dell’altro! Ci sono in palio tanti bei premi per la foto più bella, toccante, impressionante o semplicemente viaggiante. Il primo premio sarà un bel cofanetto BoscoloGift semplicemente incantevole.

Noi ci cimenteremo sicuramente nell’impresa di portare Eco … in viaggio e di fotografarlo in ogni luogo dove ci sarà possibile! E voi?

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

1 risposta

  1. cristina

    Durante le due settimane di trekking una “eco di viggio” è perfetta.
    Questa idea mi piace molto!

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: