Viaggiare alla scoperta dell’Europa… ma con quale mezzo? In macchina no, inquina troppo e poi bisogna conoscere la strada, affrontare lunghi tratti al volante, trovare parcheggio in città e altre noie simili. Ci sarebbe l’aereo, comodo e veloce, inoltre con le compagnie lowcost e un’abile organizzazione si possono raggiungere diverse città a prezzi ragionevoli. Non tutte le città, però, senza contare che dall’alto dell’aereo non si vede nulla: mancherebbe quel gusto del viaggiare lentamente, assaporando ogni chilometro, osservando i paesaggi cambiare mentre si fa conversazione con i compagni di viaggio appena consociuti.

Resta l’autobus: una rete capillare di autolinee in grado di raggiungere qualunque capitale per un costo inferiore persino del treno e di molti aerei. Certo però che restare per dieci o dodici ore schiacciati su un sedile, senza potersi muovere, non è una visione allettante quando si pensa a un lungo viaggio alla scoperta delle bellezze europee. Non tutti gli autobus, però sono uguali. E, soprattutto, non quelli di iDBUS.

idbus_eastleighbusman

La rete di trasporti iDBUS consente di muversi in Europa in maniera comoda e moderna, raggiungendo la destinazione che si desidera senza rinunciare al comfort, senza spendere molto e adoperando comunque un mezzo poco inquinante. I valori della compagnia, infatti, comprendono anche le dovute riflessioni nei confronti della sostenibilità del viaggio e dei mezzi di trasporto. Tutti i veicoli di iDBUS rispondono agli standart EURO 5, le norme ambientali europee più rigide in circolazione. Oltre a ciò, l’autobus in generale consente di ridurre notevolmente le emissioni di CO2 se confrontato con l’aereo e la macchina, ed è quindi sempre preferibile in confronto ad altri mezzi più inquinanti.

I viaggiatori che si affidano ad iDBUS trovano a loro disposizione tutte le soluzioni più pratiche e moderne per sentirsi a proprio agio e godere del proprio viaggio nel massimo della comodità. All’interno di ogni autobus è presente un collegamento wi-fi gratuito e delle prese di corrente per i propri dispositivi elettronici. I sedili, comodi e regolabili, possono essere mossi in varie posizioni per trovare quella più confortevole e persino per aumentare lo spazio tra i vari passeggeri.

Le tratte attualmente percorse da iDBUS comprendono Italia, Francia, Inghilterra, Belgio e Olanda. Le città italiane da cui sono previste le partenze sono Milano, Torino e Genova. La tratta da Milano a Parigi è coperta da tre mezzi al giorno, che partono al mattino, nel pomeriggio e di sera. I prezzi sono molto competitivi e, grazie alla possibilità di usufruire di offerte last minute, consentono davvero di raggiungere le principali dittà europee con una spesa minima. Se si è in compagnia, è inoltre possibile usufruire dell'”offerta trubù“: prenotare cioé quattro biglietti al costo di tre solamente.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: