Le cose da fare a Roma alla fine della stagione estiva sono molte, non solo in termini di eventi speciali, ma anche di luoghi meno noti da esplorare e itinerari che vadano oltre i grandi classici come il Colosseo, i Fori Imperiali e Castel Sant’Angelo.

In questo articolo troverete qualche suggerimento per rendere il vostro prossimo soggiorno nella Capitale ancora più speciale.

Teatro elisabettiano a Villa Borghese

Dieci anni fa è stato inaugurato a Roma un teatro elisabettiano, progettato sul modello del celeberrimo Globe Theatre di Londra, proprio nel cuore di Villa Borghese, il più famoso parco pubblico della città.

Il Silvano Toti Globe Theatre è nato per omaggiare il teatro di Shakespeare e ogni estate si può rivivere l’emozione di uno spettacolo in una location unica, con posti in piedi e tetto scoperto. Fino al 22 settembre c’è tempo per vedere uno degli spettacoli in programma, l’ultimo in cartellone è il Re Lear.

Arte contemporanea da scalare a Testaccio

I punti di osservazione panoramici a Roma sono numerosi, ma probabilmente non vi è capitato di poter vedere la città dall’alto di un opera d’arte contemporanea. Si tratta del Big Bambù, un’installazione site specific di Mike e Doug Starn realizzata esclusivamente con aste di bambù liberamente accessibile e percorribile, una struttura mozzafiato alta 25 metri.

Roma - big-bambu

Il Big Bambù è un esempio di arte pubblica che ha un impatto positivo sulla zona circostante, la “scalata” è consigliata a chi non soffre di vertigini e vuole vedere un luogo innovativo nella Città Eterna. L’installazione è a Testaccio, davanti all’ingresso del Macro Future, museo di arte contemporanea.

Shopping Made In Italy al mercatino vintage

Approfittare di una vacanza romana per fare shopping di prodotti fatti a mano, vintage o rari è un’ottima idea, per questo il consiglio è di recarsi la domenica al mercatino del Mò Mò Republic, wine bar e ristorante a Piazza Forlanini, un angolo di verde dove rilassarsi e fare un delizioso brunch o un aperitivo mentre si scelgono accessori e pezzi unici che non si trovano nei normali negozi.

Mercatino Mò Mò Republic - Roma, Italy

La zona è Monteverde, uno dei quartieri più eleganti della Capitale, l’appuntamento è dalle 11.30 alle 23.00 tutte le domeniche di settembre.

Viaggio nei cinque continenti all’Ara Pacis

Letteralmente imperdibile la mostra fotografica ospitata dall’Ara Pacis fino al 15 settembre, Genesi di Sebastião Salgado, il più geniale fotografo documentario della nostra epoca, che qui espone oltre 200 foto in bianco e nero scattate in Africa, Amazzonia, Siberia e tantissimi altri luoghi immortalati da uno sguardo inimitabile.

Ara Pacis - Roma, Italy

Passeggiare in centro storico e regalarsi le emozioni di un volo in Paesi lontani grazie a questa mostra è un’opportunità da sfruttare per eternare i ricordi del vostro viaggio a Roma.

Villa patrizia nel centro di Roma

Per assistere a questi eventi e seguire comodamente il nostro itinerario è opportuno scegliere un hotel nel cuore di Roma, noi consigliamo Villa delle Rose, struttura dall’ottimo rapporto qualità-prezzo a pochi passi dai monumenti più celebri e dalle attrattive suggerite. Caratterizzata da in giardino interno molto curato e da ampie camere dal gusto classico, la Villa invita il viaggiatore a scoprire la città poco per volta, anche a piedi, accogliendolo in un ambiente riservato e silenzioso, pur trovandosi in pieno centro.

Questo periodo dell’anno è strategico per visitare Roma, giornate soleggiate e tanti eventi di tendenza attendono i turisti più curiosi e originali.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: