Qual è la macchina fotografica più adatta per immortalare le scene di un viaggio? Questa è una delle domande più frequenti tra viaggiatori preoccupati del fatto di non riuscire a trovare un prodotto di qualità ad un prezzo ragionevole. Difficile dare una risposata esaustiva: dipende molto dall’uso che se ne farà delle foto una volta tornati a casa. Per amatori e cioè per tutte quelle persone che non sono fotografi di professione, sconsiglio sempre di spendere un capitale in equipaggiamento fotografico, a meno che ci sia una vera e propria passione alle spalle.

Parliamoci chiaro: se scattiamo sempre e solo foto in modalità automatica e si vogliono ottenere risultati migliori rispetto ad uno smartphone si può utilizzare una macchina fotografica definita di entry level come per esempio una Nikon D3200 Fotocamera Reflex Digitale, 24.2 Megapixel con Obiettivo 18-55VR

Se invece si vuole viaggiare leggeri, come nel mio caso, senza grossi ingombri, l’opzione migliore potrebbe essere una macchina fotografica più piccola e leggera come una mirrorless che consente di realizzare foto di ottima qualità. Un esempio è la Samsung NX300 Fotocamera digitale 21.3 megapixel

Sony QX100 - La macchina fotografica ideale per i propri ricordi di viaggio

Una novità di questi ultimi mesi sono le lenti per smartphone che si collegano direttamente al telefono tramite Wi-Fi. Da qualche tempo sto scattando foto con la Sony DSC-QX100 e devo ammettere che ne sono rimasto piacevolmente impressionato, sia per la qualità delle foto prodotte che per le ridotte dimensioni della lente. Ma vediamo quali sono i 10 vantaggi di questa “macchina fotografica”:

  • leggera e compatta, sta nella tasca di una giacca;
  • discreta: si posso scattare fotografie senza essere notati;
  • maneggevole: foto da qualsiasi angolazione grazie alle ridotte dimensioni;
  • potenza di una fotocamera professionale grazie al Sensore CMOS Exmor R da 1″ con 20,2 megapixel effettivi, quattro volte più grande del sensore nella maggior parte delle fotocamere digitali;
  • obiettivo luminoso F1.8 Carl Zeiss per foto straordinarie anche in ambienti poco luminosi;
  • condivisioni immediata delle foto tramite smartphone;
  • ghiera di controllo dedicata per consentire la regolazione della messa a fuoco manuale;
  • lo scatto e il controllo zoom possono essere effettuati direttamente dalla lente;
  • è possibile inserire una microSD (o memoryStick);
  • con la batteria stamina in dotazione sono riuscito a fare 230 scatti.

Proprio come gli obiettivi intercambiabili per le fotocamere SLR, la DSC-QX100 è cilindrica e realizzata con materiali di alluminio. Unico neo riscontrato è che rispetto ad una compatta richiede qualche secondo in più per esser pronta all’uso, in quanto va prima collegata tramite Wi-Fi allo smartphone e occorre far partire l’applicazione apposita sul telefono.

Per tutti coloro che non vogliono avere l’ingombro di una macchina fotografica tradizionale, ma che si aspettano risultati di qualità superiore rispetto alle macchine fotografiche digitali compatte o agli smartphone, la Sony DSC-QX100 potrebbe essere la soluzione ideale. Per quanto mi riguarda la userò sopratutto durante le attività sportive outdoor, dove preferisco una macchina fotografica dalle dimensioni ridotte e leggera.

Maggiori informazioni: Sony QX100 Obiettivo Fotocamera per Smartphone

Ecco un breve video che rende ancora meglio l’idea delle funzionalità di questo prodotto.

Alcuni esempi di foto che ho scattato con la Sony QX-100

Altre foto scattate con la Sony QX-100 possono essere visualizzate su Instagram con l’hashtag #sonyqx.

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: