L’Islanda non è la solita destinazione di viaggio: un’isola a metà strada tra l’Europa e l’America del Nord, poco sotto il circolo polare artico, nel mezzo del nulla, abitata da poco più di 300.000 abitanti, dove tutti gli elementi presenti in natura sembrano coesistere in armonia. Geyser, vulcani, ghiacciai, tempeste artiche, spiagge di sabbia nera, sole di mezzanotte e aurora boreale: una destinazione ideale per tutti gli amanti della natura “estrema”, delle attività outdoor, ma anche per coloro che sono alla ricerca di pace e tranquillità.

Islanda

L’Islanda ha molto da offrire anche per quanto riguarda la cultura, la musica, l’arte e la storia. Per scoprire una piccolo assaggio di tanta ricchezza basta partecipare all’Iceland Airwaves, un festival di cinque giorni durante il quale centinaia di musicisti suonano nei locale della capitale islandese Reykjavík.

Una terra magica i cui paesaggi unici hanno spesso attirato l’attenzione di registi e produttori, ultimo dei quali Ben Stiller e la Twentieth Century Fox che qui hanno girato il film “I sogni segreti di Walter Mitty”. 

I sogni segreti di Walter Mitty - FOX

Come quello di Walter Mitty, anche il mio viaggio in Islanda è stato caratterizzato dall’avventura e da svariate attività all’aria aperta. Abbiamo cominciato su un peschereccio in mare aperto appena fuori il Reykjavík Old Harbour. In attesa del calar del sole mi sono cimentato nella pesca d’alto mare, ma con risultati controversi: il tramonto è stato spettacolare, ma in quanto al pescato le mie capacità hanno lasciato molto a desiderare.

Pesca in Islanda

Da Reykjavík il mio viaggio è continuato verso est, per fare base all’Hotel Ranga, uno degli alberghi più suggestivi in cui abbia mai soggiornato. Si trova letteralmente in mezzo al nulla, con una vista che dalla camera spazzia verso il ghiacciaio Eyjafjallajökull: il posto ideale per ammirare l’aurora boreale durante le gelide notti invernali. C’è persino un servizio di “chiamata notturna in camera” in caso di avvistamento dell’aurora boreale nel cuore della notte da parte delle receptionist dell’hotel.

Hotel Ranga in Islanda

Per tre giorni di fila mi sono cimentato in diverse attività, tra cui l’escursione sul quod nella Valle di Vatnsdalur, una terra desolata, impreziosita da panorami mozzafiato: quattro ore di guida tra i pendii della valle, attraversando fiumi e zone paludose, concluse attorno ad un fuoco preparato al momento in una suggestiva caverna. 

Avventura con i quod in Islanda

Con un fuoristrada gigantesco – le ruote erano più alte di me – siamo arrivati ai piedi del ghiacciaio Eyjafjallajökull, conosciuto sopratutto in seguito all’eruzione del 2010 del vulcano Eyjafjöll: sembra di trovarsi nel bel mezzo di un film futuristico, circondati da paesaggi lunari. Non c’era anima viva, nessun segno di presenza umana o animale. Gli unici rumori erano quelli del vento e del ghiacciaio che, contrariamente a quanto percepivano i nostri occhi, è in continuo movimento.

Avventura in 4X4 in Islanda

Per rendersi meglio conto della maestosità del ghiacciaio Eyjafjallajökull, il ghiacciaio più grande d’Europa, consiglio vivamente un tour in elicottero: non è economico ma ne vale sicuramente la pena. Sorvolare questa gigantesca distesa di ghiaccio per finire pochi minuti dopo sulla costa di sabbia nera e sulle scogliere a picco sull’Oceano Atlantico è un’esperienza che rimane impressa nella memoria per tutta la vita. 

Tour in elicottero in Islanda

Rimanere con i piedi per terra e noleggiare un’auto, invece, è un’ottima idea per sperimentare un viaggio on the road in Islanda: in due settimane si può percorrere l’intero perimetro dell’isola, seguendo la mitica Highway One e sostando nei luoghi più suggestivi e paesaggistici dell’intera isola.

Viaggio on the road in Islanda

Nel film di Ben Stiller “I sogni segreti di Walter Mitty” la straordinaria bellezza di quest’isola riempie le inquadrature e veicola in maniera inequivocabile il profondo significato del film: vivere la vita seguendo i propri sogni, andando oltre, valicando i rassicuranti limiti della vita di tutti i gironi per scoprire il mondo che c’è la fuori.

Viaggio in Islanda

Purtroppo avevo a disposizione solo quattro giorni, ma il mio viaggio in Islanda si è concluso in modo spettacolare con le cascate Seljalandsfoss, spettacolare al tramonto, e l’imponente cascata di Gullfoss. Spettacoli della natura da lasciare a bocca aperta.

Per maggiori informazioni sull’Islanda: sito ufficiale turismo islanda oppure Islanda del sud.

Per scoprire i segreti del film “I sogni segreti di Walter Mitty” seguite l’hashtag #letlifein oppure andate sul sito I sogni segreti di Walter Mitty

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: