Diciamoci la verità: i viaggi di linea sono quasi sempre noiosi. Non si sa mai come far passare quelle ore che ci separano dalla tanto attesa fase di atterraggio, quando finalmente possiamo sgranchire le gambe e raggiungere la tanto attesa destinazione finale. Eppure durante il volo di linea AirDolomiti EN8210 della tratta Monaco-Verona, è successo qualcosa che difficilmente potrò dimenticare, un avvenimento più unico che raro che ha riempito di gioia e allegria tutti i passeggeri a bordo.

Air Dolomiti

Ma veniamo al punto: durante la fase di crociera del volo, mentre tutti i passeggeri erano intenti a sfogliare riviste, leggere un libro, sorseggiare un caffè con in sottofondo il solo rumore dei motori, un canto si innalza, forte, possente, quasi surreale. Ma da dove viene questo canto e sopratutto chi è questo pazzo che si è voluto improvvisare tenore a bordo di un volo di linea?

Pochi istanti e il colpevole si alza, continuando a cantare, indisturbato e sopratutto incurante degli altri passeggeri a bordo. Non faccio in tempo a rendermi conto di ciò che stanno vedendo i miei occhi che il “pazzo” viene seguito a ruota da altri tre cantanti, inscenando un vero e proprio spettacolo di opera lirica!

A questo punto è tutto chiaro: Air Dolomiti ha voluto allietare i propri passeggeri con un regalo indimenticabile, inaspettato e sopratutto inusuale. Che forte emozione ascoltare “Libiamo ne’ lieti calici” ad alta quota, interpretata dai quattro cantanti protagonisti della stagione operistica dell’Arena di Verona.

Ma conosciamo meglio questi quattro cantanti lirici:

  • Il tenore Mario Malagnini è di Salò sul Garda e si è diplomato brillantemente in trombone al Conseravatorio di Brescia. Ha visto diversi premi internazionali e il suo repertorio comprende all’incirca 40 titoli per la maggior parte verdiani e pucciniani.
  • Il soprano è invece la Moldava, Natalia Roman, diplomata in canto lirico con il massimo dei voti presso l’Università d’Arte e Teatro di Chişinău, in Moldavia.
  • Anna Malavasi si sta imponendo come mezzosoprano di caratura internazionale sia per le sue qualità vocali ma anche per la sua straordinaria dote drammatica.
  • Infine il baritono valdostano Federico Longhi, affermatosi a livello internazionale nonché vincitore di numerosi concorsi!

Ricordo inoltre che AirDolomiti ha inaugurato il 2 giugno 2014 la nuova tratta Bergamo-Monaco (attiva fino al 30 novembre), tutti i giorni, due volte al giorno, esclusi i weekend, una bella occasione per visitare Monaco e dintorni.

Tornando a bassa quota… Dal 20 giugno al 7 settembre, 54 appuntamenti con 6 titoli d’opera e tre serate d’eccezione presentano il Festival del Nuovo Secolo sul palcoscenico all’aperto più grande del mondo: l’Arena di Verona. I grandi nomi del panorama lirico internazionale, molto amati dal pubblico dell’Arena, si esibiranno negli immortali titoli verdiani: Un ballo in mascheraAida, proposta in due diversi allestimenti, Turandot e Madama Butterfly di Puccini, in Carmen di Bizet ed in Roméo et Juliette di Gounod; in aggiunta, Plácido Domingo canta Verdi, Roberto Bolle and Friends e Carmina Burana, tre  imperdibili serate di gala.

Per maggiori informazioni: arena.it

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: