Ci sono viaggi fatti di sogni, passione e sudore, che nascono dal desiderio di scoperta e dalla voglia di mettere in gioco se stessi, cimentandosi in imprese che sembrano andare oltre le nostre capacità. Viaggi dove l’importante non è la velocità con cui si viaggia, ma il bagaglio di esperienze che poi ci si porta dietro una volta rientrati a casa.

Questo potrebbe essere l’incipit del racconto del Peugeot World Tour, viaggio – scoperta attorno al mondo del toscano Andrea Tozzi in collaborazione con Peugeot Italia,  partito il 12 aprile e che si concluderà nell’estate 2015.

Andrea Tozzi in viaggio con Peugeot

Questa grande impresa è fatta di numeri impressionanti: quattro tappe, tre in bici, una Peugeot RSM01, e una in auto, una Peugeot 2008, per un totale di circa 27mila chilometri attraverso 22 Paesi dei cinque Continenti. Un viaggio incredibile per scoprire paesi lontani fra loro non solo geograficamente, ma anche e soprattuto culturalmente. Infatti, Andrea Tozzi  è salito in bici per percorrere 1600 km con partenza da Marrakech, per poi attraversare il Marocco, l’Andalusia con Siviglia ed Jerez de la Frontera ed arrivare così fino al Portogallo, a Cabo Da Roca per la precisione, punto più occidentale d’Europa.

In occasione del rientro di Andrea Tozzi in Italia – tra una tappa e un’altra – avremo il piacere di incontrarlo oggi 4 giugno a Milano insieme ad altri travel blogger, per confrontarci con lui e ascoltare i racconti di questo viaggio fatto di sogni e passione che sta intraprendendo. L’incontro prevede anche una breve “biciclettata” – tempo permettendo – e una cena con il protagonista di Peugeot World Tour al Mogador, ristorante marocchino scelto per “celebrare” la conclusione della prima tappa di Andrea, partito proprio da Marrakech.

Se volete seguirci ecco gli hashtag della serata: #PeugeotWT#PeugeotLive e #acenaconTozzi

Per saperne di più > Peugeot World Tour

 

A proposito dell'autore

Valentina Macciotta

Sono orgogliosamente sarda e milanese di adozione. Lavoro come SEO Copywriter e Community Manager Freelance, coltivando le mie più grandi passioni: i viaggi, la scrittura e la fotografia. Ho un diploma da sommelier e un blog personale in cui parlo dell'Italia da vedere e da gustare: www.enogastronovie.it. Amo l'Italia, ma ho la valigia sempre pronta per viaggiare e scoprire nuovi luoghi di cui innamorarmi! Collaboro da tempo come blogger e PR per Non Solo Turisti.

Post correlati

1 risposta

  1. Dany M

    Però, viaggio interessante quello di Andrea 🙂 oltre che molto impegnativo, da più fronti. Chissà che esperienze però.

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: