Spesso quando si decide di visitare Amsterdam ci si innamora talmente tanto della città dei canali che ci si dimentica del resto dell’Olanda, e di quante sorprese questo piccolo paese possa riservare ai suoi più curiosi viaggiatori.

Waterland, Olanda

Una meta non lontana da Amsterdam per una gita fuori porta e facilmente raggiungibile, è la provincia del Waterland: a pochi minuti di strada dalla capitale Olandese vi troverete immersi in vaste pianure, polder e paesini sonnolenti dove la vita scorre tranquilla e sembra si sia fermata a cento anni fa. Sono i paesi di Broek in Waterland, Monnickendam, Volendam, Edam, Marken e Zaandam.

Waterland, Olanda

Ognuno di questi villaggi, minuscoli e accoglienti, meritano di certo una visita: tra le tipiche casette in legno poste tra i canali sembra che la vita si sia fermata e ci si sente a molti chilometri di distanza dalla caotica ed affollata Amsterdam.

Waterland, Olanda

Volendam, vera chicca della regione, stupirà i suoi visitatori con le vie tranquille e silenziose, i canali che scorrono tra le vecchie case il legno, un piccolo porto con bar ed eethuis che si affacciano sulla baia e un centro (molto turistico) dove visitare negozi tipici, assaggiare del buon formaggio e farsi fotografare con i costumi tradizionali olandesi. Dal porto è possibile salire su un’imbarcazione che attraverso la baia di Gouwzee raggiungerà la vicina Marken, incantevole villaggio di pescatori.

Volendam, Waterland, Olanda

Molto particolare e grazioso è anche il paesino di Edam, famoso per il tradizionale mercato del formaggio. Anche qui si può respirare un’atmosfera molto rilassata, lontana dal caos delle città, e per rivivere in pieno la tradizione olandese durante i mesi estivi si può partecipare al mercato degli artigiani del formaggio, una vera e propria rievocazione storica di questo importante commercio.

Edam, Waterland, Olanda

Se ancora non vi siete stancati di canali e casette in legno, potrete spingervi a Zaanse Schans, paese dei mulini a vento nonché sede di una profumatissima fabbrica di cioccolato: anche qui, antichi negozi, fabbriche di formaggio e zoccoli di legno, vi assicureranno una giornata rilassata e alla scoperta del lato più tradizionale dell’Olanda.

Zaanse Schans, Waterland, Olanda

Informazioni pratiche

Per raggiungere la regione dello Waterland e i suoi borghi si può acquistare il Waterland Ticket  (10 €), che vi permetterà di usufruire senza limiti delle corse da e per Amsterdam verso Volendam, Edam, Monnickendam, Marken, Purmerend ed altri paesi dell’area. Insieme al biglietto vi verrà consegnata una mappa con le strade e i villaggi, con indicati gli autobus che percorrono quella linea.

Per raggiungere Zaanse Schans invece consiglio il treno regionale da Amsterdam.

A proposito dell'autore

Daniela Gallucci

Marchigiana di nascita, ho sempre avuto la passione per il viaggio e le culture straniere nelle vene. Ho iniziato a viaggiare da piccola grazie ai miei genitori, e con gli anni non ho più smesso. Nel 2008 ho lasciato l’Italia per trasferirmi in Kenya, e qualche anno dopo con marito e figlia abbiamo deciso di lasciare – per il momento – la nostra vita sulle rive dell’Oceano Indiano per trasferirci in Olanda.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: