In Croazia, in quanto ad attività, c’è l’imbarazzo della scelta grazie alle bellissime cornici naturali messe a disposizione non solo per gli avventurieri solitari ma anche per le famiglie.

Opatija, Croazia

Capitale turistica Croata per eccellenza è Zara (Zadar in croato), dove gli svaghi artistico-culturali e le attività sportive sono infinite. Vicinissima al Parco Nazionale di Paklenica, l’area di Zara offre molteplici attività sia marine sia montane. Non è difficile trovare corsi e attrezzatura per praticare arrampicata sportiva, escursioni e camminate di ogni grado e livello di difficoltà, escursioni in bicicletta, windsurf e snorkeling.

Il centro di Zara, Croazia

Veri e propri gioielli culturali, la Cattedrale di Sant’Anastasia, la Chiesa di San Donato e il Museo Archeologico possono soddisfare ampiamente gli amanti della storia e dell’arte, anche se uno dei luoghi più visitati è sicuramente l’Organo Marino progettato da Nikola Basic (architetto originario di Zara). Si tratta di uno strumento che viene suonato dalle onde del mare, un sistema di canne e fischietti realizzato forando i gradini in pietra del lungomare. Il moto dell’acqua spinge l’aria attraverso le canne producendo suoni malinconici e ammalianti, con il volume che aumenta quando nelle vicinanze passano barche o traghetti.

Organo Marino a Zara, Croazia

Il Saluto al Sole, a pochi passi dall’Organo Marino, è un’altra creazione di Basic: si tratta di un cerchio di 22 metri di diametro intagliato nella pavimentazione dove sono stati inseriti 300 pannelli di vetro multistrato sotto i quali si trovano moduli solari fotovoltaici che durante il giorno immagazzinano l’energia del sole per trasformarla in elettricità e distribuirla nella rete elettrica cittadina. Dal tramonto all’alba si crea un bellissimo gioco di luci che simula il moto del sistema solare a ritmo del suono dell’Organo Marino.

Organo marino Zara, Croazia (foto by Tim Ertl)

Questa zona è particolarmente adatta alle famiglie con bambini grazie alla presenza di due family hotel di prim’ordine, provati personalmente e vivamente consigliati sia per la modernità della struttura che per la qualità ed efficienza del servizio. Si tratta della mia prima esperienza in un family hotel con la mia famiglia e devo ammettere che alla vigilia ero un po’ scettico di fronte alla prospettiva di trascorrere cinque giorni in un ambiente studiato per famiglie, timori svaniti dopo cinque minuti dal mio arrivo.

Il mare della Croazia

Il family hotel Diadora si trova a Petrčane-Zadar, a dieci chilometri da Zara, sul mare. Dispone di 250 camere moderne, spaziose e luminose, alcune delle quali con balcone vista mare e cameretta per i bambini con letti disposti a “elle” anziché a castello.

Hotel Diadora, Croazia

È considerato uno dei migliori hotel di lusso per famiglie dell’Adriatico, e non a caso: tutto è stato studiato e concepito nei minimi dettagli per le famiglie, dagli spazi dedicati ai bambini con la piscina dei pirati accanto alla piscina dei genitori, al mondo acquatico ambientato al Polo Sud (con pinguini!), fino al miniclub. Non mancano nemmeno sala giochi e ampi spazi comuni per i più giovani.

Hotel Diadora, Falkenstiner, Croazia

Di tutto rispetto anche il centro benessere con sauna, bagno turco, beauty farm e piscina coperta e scoperta. Il ristorante con servizio a buffet offre cucina di qualità con prodotti freschi e variegati ogni giorno, inclusa birra e vino a volontà, un dettaglio non da poco. Cenare al chiaro di luna sulla terrazza all’aperto mentre i figli sono nell’area ristorante a loro riservata è un valore aggiunto che difficilmente si può trovare in altre strutture.

Hotel Diadora, falkensteiner, Croazia

Per i più piccoli, l’area Falky-Land organizza corsi di nuoto, servizio di babysitting dai tre anni in su ed è provvista di connessione Wi-Fi. Gli ospiti al di sotto dei nove anni possono pernottare gratuitamente tranne che in alta stagione (dal 7 giugno al 6 settembre).

Il mare di fronte l'Hotel Diadora, falkensteiner, Croazia

I genitori troveranno invece una spiaggia privata e un percorso sulla costa per passeggiate in totale relax, a ridosso di uno dei mari più belli della costa adriatica, famoso in tutto il mondo per la limpidezza delle sue acque e sul cui tracciato si possono ammirare ogni sera tramonti da cartolina.

Tramonti da cartolina in Croazia

L’hotel Falkensteiner Clud Funimation Borik è posto invece proprio a Zara e vanta di essere il family club più esclusivo della Croazia. All’Area Falky-Land, con servizi di animazione canonici dove dare libero sfogo alla creatività, si affianca un centro piscine con scivolo d’acqua e la possibilità di usufruire del servizio di babysitting dalle 10 di mattina alle 9 di sera, anche per i bambini al di sotto dei tre anni. In più, i piccoli ospiti hanno a disposizione una discoteca e un cinema dove scatenarsi al ritmo della loro musica preferita o lasciarsi incantare dalla visione di mondi ancor più fantastici.

Falkensteiner Clud Funimation Borik, Croazia

Questo resort ha a disposizione 1,7 chilometri di spiaggia balneabile e il contesto in cui è collocato è talmente suggestivo e ricco di possibilità di svago da essere stato premiato, per ben due volte consecutive, con l’Holidaycheck Award, il riconoscimento di una piattaforma online che si impegna a raccogliere le recensioni degli alberghi più belli e organizzati di tutto il mondo. Il ristorante applica la formula a buffet, con piatti di buona qualità e bevande a volontà. Le camere sono spaziose e quelle vista mare offrono la possibilità di ammirare i bellissimi tramonti della costa.

Tramonto in Croazia

La Croazia, da anni una delle mete estive più amate del Mediterraneo, sta dimostrando di non volersi adagiare sul successo ottenuto ma punta con determinazione ad arricchire e aggiornare la propria offerta. E il modo in cui ha recepito le richieste delle vacanze in famiglia ne è la prova incontrovertibile.

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: