Siamo in Emilia Romagna, nel cuore del parco del Delta del Po, affacciati sul mare Adriatico. Un tratto di costa conosciuto per lo più per i Lidi Ferraresi che si susseguono uno attaccato all’altro.

Durante i mesi estivi queste località storiche sono prese d’assalto da così tanti turisti di diverse nazionalità che spesso ci si dimentica, o non si sa, che questa zona, bagnata anche dalle Valli di Comacchio, si trova all’interno di una riserva naturale che nel 1999 l’UNESCO ha dichiarato patrimonio dell’Umanità.

In particolare sono Porto Garibaldi, Lido degli Estensi e Lido di Spina i tre dei sette lidi ferraresi ad avere il mare a est e le acque delle valli di Comacchio a ovest.

Mappa lidi di Comacchio

Nella nostra visita di tre giorni abbiamo dedicato il primo all’area circostante Lido di Spina con  le vicinissime Riserve Statali Sacca di Bellocchio dove ogni mattina, in questo periodo dell’anno, si riuniscono i fenicotteri rosa per la nidificazione, uno spettacolo a cui purtroppo siamo riusciti ad assistere solo da lontano.

Sacca di Bellocchio lido di Spina

La lunga e ampia spiaggia, in maggio, quasi deserta e con i tronchi consumati dal sale affossati nella sabbia, assume un fascino quasi esotico e lascia emergere un panorama naturalistico di grande bellezza.

Nonostante il tempo piovoso, durante il secondo giorno abbiamo visitato il centro storico di Comacchio, la piccola Venezia come viene chiamata, bagnata dai canali e attraversata dai ponti, un vero gioiello ricco di storia e architettura.

Un fascino tutto racchiuso in poche strade di pietra accompagnate dal silenzioso scorrere dell’acqua e costeggiate da piccoli locali che propongono prodotti tipici ferraresi come il pane intrecciato e i cappellacci di zucca e l’immancabile panino con l’anguilla, regina indiscussa di tutta la zona delle Valli del Comacchio.

Il terzo giorno, aiutati dal sole che è tornato a splendere, l’abbiamo dedicato a Valle Campo, un’area protetta di 1700 ettari all’interno delle valli di Comacchio e a pochi minuti da Lido di Spina. Si tratta di un vero paradiso incontaminato dove vivono indisturbati uccelli di molte specie diverse, circa 12000 esemplari di fenicotteri, anguille e pesce azzurro.

Il vasto territorio di Valle Campo è gestito interamente dalla famiglia Nardi, una famiglia, come si legge dal sito ufficiale “che usa la parola ‘custodire’ per la sua Valle, un’oasi incontaminata viva e piena di fascino” e noi che siamo stati accolti con calore da Enrico, ne abbiamo percepito il grande amore e dedizione.

La Valle è visitabile esclusivamente mediante le escursioni guidate organizzate dalla famiglia Nardi; percorsi coinvolgenti e ricchi di interessanti attività come la”vallicoltura estensiva“, un antico e tradizionale metodo di pesca utilizzato in tutte le valli di Comacchio, un percorso naturalistico a piedi o in bicicletta alla scoperta di piante autoctone protette, il birdwatching e perchè no, magari concludere l’escursione con un ottimo piatto tipico al Ristorante.

Per maggiori informazioni: Vallecampo.it

Il nostro breve e intenso viaggio alla scoperta delle bellezze dei Lidi Ferraresi è stato reso ulteriormente piacevole dal soggiorno presso lo Spina Camping Village, un campeggio storico del gruppo Club del Sole, situato proprio tra le due Riserve Statali Sacca di Bellocchio e a pochi minuti dal mare.

Immerso completamente nel verde della riserva naturale del Delta del Po, rappresenta un’ottima occasione per vivere giornate nel relax  a strettissimo contatto con la natura e offre diverse possibilità di pernottamento; dalle piazzole per tende, camper e caravan, ai mobilhome attrezzati e dotati di tutti i comfort. Per il mese di luglio sarà pronta anche una vasta ed esclusiva area dedicata agli chalet in legno anch’essi curati in ogni dettaglio.

Fiori all’occhiello del camping sono il parco acquatico, completamente rinnovato e realizzato con legno derivante da foreste rinnovabili e con materiale che ben si armonizza con l’ambiente naturale circostante, e il ristorante che oltre ad offrire un ottimo menu del giorno, propone una vasta scelta di prelibati piatti alla carta cucinati con grande sapienza dallo staff dello chef Massimo, che noi abbiamo altamente gradito!

A proposito dell'autore

Life Live

In giro per il mondo alla scoperta del nostro magnifico Pianeta. Viaggi, esperienze, pensieri, emozioni e frammenti di Vita.
Viaggiare facendovi viaggiare, dare valore a ciò che di bello che c’è nel mondo, vivere esperienze “reali”, autentiche al di là dei canali turistici di massa.

Post correlati

1 risposta

  1. Valle Campo

    Buonasera.

    Vi ringraziamo moltissimo sia per aver fatto un’escursione con noi e sia per aver scritto questo bellissimo articolo e linkato il nostro sito.

    Vorremmo segnalarvi che ci sono dei problemi nella visualizzazione di diverse immagini: praticamente non vengono caricate.

    Riuscite a sistemare il problema?

    Grazie ancora
    Valle Campo

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: