La nostra prima tappa con Italian Dreamtime è Sydney, capitale del Nuovo Galles del Sud (New South Wales), e non è – solo – una città dell’Australia, Sydney è un mondo a sé.

Sydney è un ponte perfetto tra il mondo immaginario e quello reale, è una connessione tra sognare e vivere, è la congiunzione tra la gioia e l’entusiasmo dei cittadini. È semplicemente quello che in Italia sembra così difficile: il semplice vivere, felici.

Sydney è un insieme di mondi, che si intersecano tra di loro tra Asia, Inghilterra e perché no, Italia. Con un pizzico di natura che condisce il tutto, per una perfezione quasi chirurgica di quello che può essere definito da un navigato viaggiatore, il posto perfetto.

Una città briosa, sempre in movimento. Una città che si può permettere – a 15 minuti di autobus – di avere una meraviglia come Bondi Beach, leggendaria spiaggia per surfisti e aspiranti tali, dove la tranquillità e il relax regnano sovrani anche in una spiaggia superaffollata.

Italian Dreamtime - Sydney, Australia

Passeggiate paradisiache portano fino a Bronte, attraverso la costal wolkaway, mentre profumi di salsedine e barbecue si intrecciano. La grigliata in spiaggia è un’esperienza imperdibile tra le usanze australiane! Ovviamente in un’area verde, completamente gratuita dove tutti possono godere della natura e fare uso del barbecue, a patto che poi venga pulito!

Tornando in centro fisicamente, ma con la mente sempre rivolta all’oceano, vero fulcro della capitale è Circular Quay, dove turisti e artisti di strada fanno da contorno a quell’icona dell’emisfero australe che è l’Opera House, affiancata dal poderoso Harbour Bridge che dall’alto protegge le migliaia di barche a vela che da lì a poco incontreranno il vento dell’avventura, il vento dell’oceano.

Sydney è una capitale moderna ed è facile trovare ovunque zone verdi come il Sydney Harbour National Park, il Taronga Zoo o il Sea Life Sydney Aquarium, mentre più in centro si trova Hyde Park e l’immancabile Royal Botanic Garden. Il clima è perfetto e la vita notturna è percepibile anche di giorno attraverso i quartieri di Surry Hills, Victoria Street e Durlinghurst dove gli immancabili backpackers pianificano le loro avventure on the road a spasso per il continente con un immancabile furgoncino hyppie alla ricerca dei loro sogni.

E quel che più conta è lo sguardo della gente locale, che tranquilla porta avanti una vita serena, all’insegna della natura e della felicità.

In mezzo a questo paradiso, noi abbiamo cercato di trovare anche un pizzico di Italia…

A proposito dell'autore

Denis Strickner

Molto Travel e poco Blogger.
 Condividere emozioni, sentimenti e sensazioni con le persone che amo. Questa è la mia missione. Raccontare storie e luoghi a cuore aperto è quello che so fare meglio ed è quello che continuerò a fare, per sempre.


Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: