Israele è una terra ricca di opportunità turistiche, non solo per storici e appassionati di musica, per viaggiatori in cerca di avventura o per turisti in cerca di relax, ma anche per famiglie e bambini, anche molto piccoli.

Dato l’imbarazzo della scelta e le opportunità offerte da una terra magica e affascinante come Israele, il web ospita siti mirati e competenti per permettere alle famiglie di orientarsi e vivere pienamente le esperienze che si acquisiscono durante un soggiorno all’estero.

Masada (foto Dan Huntley)

Un punto di riferimento con il quale orientarsi, per crearsi un pacchetto vacanze adatto a bambini di tutte le età e che accontenti la voglia di svago e relax degli adulti, è GoIsrael, il quale raccoglie una vastissima scelta tra visite culturali, attività sportive, ricreative e percorsi enogastromici.

Alle visite dei siti archeologici che possono andare dalla Fortezza di Masada alla scoperta dei tre principali simboli sacri di Gerusalemme  si alternano gli alberghi più moderni, provvisti di piscine, aree di intrattenimento per bambini e spiagge di una bellezza mozzafiato tra Masada e il Mar Morto. Luoghi distanti a meno di due ore dalla capitale.

Da non perdere sono lo Zoo Biblico, il Bloomfield Science Museum e lo Ein Yael Museum dove i bambini possono scoprire la cultura di un paese straniero divertendosi.

Lo Zoo Biblico rappresenta una vera e propria immersione nella natura dove è possibile incontrare animali esotici e prendere il treno. É un’area verde che consta di più di 24 ettari di terreno e per raggiungere i settori più affascinanti del parco è possibile spostarsi con una piccola locomotiva rendendo la visita veramente suggestiva.

Israele Biblical Zoo

Ancor più istruttivo è il Bloomfield Science Museum, un’ottima alternativa qualora si avesse la sfortuna di incontrare un giorno di pioggia. Adulti e bambini non solo seguiranno un percorso lungo i misteri della scienza ma è anche possibile svolgere attività interattive in grado di far trascorrere il tempo piacevolmente. All’insegna della curiosità.

Bloomfield Science Museum

Affascinante anche visitare l’Ein Yael Museum dove il tema centrale è la storia. Tuttavia ha due caratteristiche fondamentali, vi è la possibilità di svolgere attività e lavori manuali ed è interamente all’aperto.

Ein Yael Museum

Israele ha anche una tradizione enogastronomica ricchissima, un assaggio nella Bassa Galilea potrebbe essere quanto mai interessante e va ricordato che la cucina di questa terra millenaria è in grado di adattarsi a ogni tipo di palato, sia quello degli adulti sia quello dei bambini.

Modernità delle strutture ricettive e sanitarie pronte a soddisfare le esigenze e le necessità di ogni singolo membro della famiglia di viaggiatori, spunti culturali e attività fanno quindi di Israele, una terra dove gli itinerari da seguire e gli svaghi da vivere sono infiniti. #goisrael #tbnet

Foto di copertina: Mar Morto, di Miriam Mezzera

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: