Un evento che lega insieme la cultura del viaggio con l’arte letteraria. La cornice offerta da uno dei borghi più belli d’Italia. Tre giorni di incontri per portare i viaggiatori di oggi sulle orme dei viaggiatori dei tempi passati. Ecco come si propone la prima edizione del Festival del Viaggiatore e del Premio letterario Segafreddo Zanetti – Città di Asolo, un evento realizzato dall’associazione InArtEventi affinché sia la prima manifestazione nazionale dedicata al viaggiatore. Non solamente alle destinazioni, a determinati percorsi o ad attività specifiche, ma al viaggiatore in quanto vero protagonista della cultura che sottende a tutti i viaggi, in tutte le possibili accezioni.

Asolo – in provincia di Treviso, definita da Giosué Carducci “la città dei cento orizzonti” – ospiterà il premio letterario e il festival dal 25 al 27 settembre. Oltre 40 gli ospiti di prestigio, tra cui Concita De Gregorio, Antonio Caprarica e Arrigo Cipriani. Un’occasione per rilanciare il bellissimo borgo storico tristemente colpito negli ultimi anni da un pericoloso abbandono come purtroppo accade a molti piccoli centri ricchi di storia e fascino, ma estranei alle principali rotte del turismo italiane.

Asolo (TV), Festival del Viaggiatore 25-27 settembre

La tradizione di Asolo viene rivelata anche dal nome stesso (dal latino asylum, che significa rifugio, luogo di riposo e di ritiro). Nei secoli il paese è stato infatti luogo di incontro di artisti e rifugio per personaggi di rinomanza internazionale, dalla Duse a Freya Stark, dal Canova al Palladio, dal Malipiero a Carlo Scarpa. Un luogo incantevole in cui si esprimono gli aspetti migliori di un territorio ricco di risorse e di tesori che attendono di essere scoperti.

Il viaggio di cui il festival si vuole rendere portavoce non è solo quello che muove il viaggiatore nello spazio, è anche lo scambio e la condivisione di esperienze, storie da raccontare, punti di vista e visioni del mondo. Per celebrare questo viaggio Asolo si aprirà ai partecipanti in modo inedito, rivelando luoghi ancora sconosciuti e animandosi con voci, racconti e suggestioni. Un salotto a cielo aperto, dove incontrare i viaggiatori provenienti dalla narrativa, dalla saggistica e dalla letteratura per ragazzi, ma anche dal mondo della comunicazione, dell’arte, dal teatro, dalla musica. Questi racconteranno le loro storie seduti nei caffè, nei giardini privati delle ville asolane, nel teatro dedicato alla Duse, a Villa Cipriani, a Villa Freya, nella Loggia della Ragione e anche nella splendida Sala di Napoleone a Palazzo Pasquali, rievocando l’atmosfera vitale e innovatrice che caratterizzò il borgo nell’Otto e Novecento.

Castello Regina Cornaro - Asolo (TV), Festival del Viaggiatore 25-27 settembre

Nel pomeriggio di domenica 27 settembre, giornata conclusiva della tre giorni dedicata al viaggio, avverrò la proclamazione del vincitore del Premio Segafredo Zanetti – Città di Asolo. Sei i finalisti scelti dal consiglio direttivo, tra i quali la Giuria del Castello – divisa in due sezioni, giornalisti e scrittori (il “Cenacolo) e cittadini (gli “Asolani”) – eleggerà il vincitore. I finalisti sono Lorenzo Marone con “La tentazione di essere felici (Longanesi), Fulvio Ervas con “Tu non tacere” (Marcos y Marcos), Marco Franzoso con “Gli invincibili” (Einaudi), Paola Capriolo con “Mi ricordo” (Giunti), Marco Peano con “L’invenzione della madre” (Minimum fax) e Francesca Barra con “Verrà il vento e ti parlerà di me” (Garzanti).

Tra le attività in programma nel corso dell’evento ci saranno visite guidate sulle orme dei viaggiatori del passato che hanno eletto Asolo a meta del cuore. Per i bambini nell’area del Castello della Regina Cornaro ci saranno i laboratori organizzati da Giocamondo, mentre per i ragazzi dai sei anni in su la giovane associazione Asolo ReAttiva proporrà la Biblioteca vivente, dove i libri saranno persone in carne e ossa legati a un titolo a partire da un aspetto della propria identità e pronti a raccontare la propria storia, mentre la Passeggiata tra le Leggende sarà un percorso tra la dimensione della realtà e la dimensione del fantastico.

Per maggiori informazioni sui luoghi e gli eventi: www.festivaldelviaggiatore.com.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: