Cosa succede quando 5000 persone si incontrano in mezzo alla giungla, danzano musica psichedelica, dipingono insieme, fanno yoga e meditazione in una delle spiagge più belle del mondo? Questo è quello che succede in uno di quei festival chiamati transformational festival.

Che cosa è un transformational festival? È un festival che può cambiare il tuo modo di vedere le cose, di vedere te stesso e le persone attorno a te. Ti può permettere di vedere il mondo sotto una luce più positiva e può darti un significato più introspettivo nel percorso di ricerca del significato della vita.

Può sembrarti un po’ esagerato, e sinceramente anche io ero molto scettico al principio. Ma mi sono accorto di essere solo una persona con pregiudizi e sono felice di aver partecipato all’Envision Festival 2015.

Ho scoperto questo evento in Nicaragua, quando ho fatto volcano ash boarding con un gruppo di incredibili persone che mi hanno parlato del festival. Mi hanno convinto a partecipare al festival e anche se io ho cercato di prendere un po’ di tempo prima di decidere, quando l’ho fatto ho comprato il mio biglietto solo qualche ora prima che andassero esauriti.

Quando ho lasciato il Nicaragua per andare in Costa Rica per partecipare al festival ho incontrato una ragazza chiamata Sukie. Anche lei sarebbe andata al festival così decidemmo di viaggiare insieme. Siamo arrivati a San Josè a notte fonda, dopo un viaggio in bus di quasi 14 ore, e fummo fortunati nel trovare una tenda che sarebbe stata la nostra casa durante il festival.

Il giorno successivo siamo andati alla stazione per prendere l’autobus e raggiungere la cittadina di Uvita, dove il festival si sarebbe svolto. L’atmosfera era già di festa, e insieme a noi tantissime altre persone aspettavano il bus per andare al festival.

I giorni dell’Envision sono stati tra i giorni più incredibili della mia vita. Pura vida!

Per prendere parte al progetto e decidere del destino del protagonista registratevi sul sito di Superjab e seguite la sua avventura su Facebook.

Foto di copertina: Envision Festival 2012, di ~zipporah~

A proposito dell'autore

Angelo "Superjab" Lo Presti

Mi chiamo Angelo Lo Presti e sono nato in un piccolo villaggio Siciliano. Sognava di lavorare a Hollywood. Trent’anni dopo, ha visitato gran parte di Europa, Australia, Sud-Est asiatico, Cina, Russia, Stati Uniti e Canada. Attualmente sono a spasso per il Centro e il Sud America in un viaggio… controllato da voi! Hollywood può aspettare.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: